Resta in contatto

Approfondimenti

19 maggio 2000, quando lo Spezia sconfisse il Milan

Quella notte le reti di De Vincenzo, Zamboni, Sanguinetti e Carlet annichilirono il diavolo davanti a oltre 7000 spettatori.

Ci sono partite che restano nella memoria dei tifosi e non se ne vanno più perchè sono eventi eccezionali, come in quel lontano mercoledì 19 maggio del 2000 quando per la prima volta nella propria storia lo Spezia sfidò il Milan. Quella sera di metà maggio Spezia e Milan si presentarono in campo all’Alberto Picco per una partita amichevole. Una partita amichevole per festeggia lo Spezia di mister Mandorlini che poche settimane prima aveva conquistato la promozione in Serie C1 dopo un bellissimo testa a testa con l’Alessandria, mentre il Milan di Zaccheroni aveva concluso il campionato di Serie A al terzo posto. Era lo Spezia di Chiappara, Bordin, Coti, Melucci, De Vincenzo, Cartel, Zaniolo, Fiori e Agostini, giusto per citare alcuni nomi, era il Milan di Rossi, Costacurta, Serginho, Leonardo, Ganz e soprattutto di Shevchenko. Quella notte era anche la notte della maglia celebrativa, per l’occasione di colore celeste, dello scudetto del 1944 conquistato dai Vigili del Fuoco, un campionato cancellato dalla Federazione poche settimane dopo la sua conclusione. Il match si concluse con la vittoria degli spezzini per 4-1. Lo Spezia, infatti, si portò in vantaggio dopo appena 3 minuti grazie al gol di De Vincenzo e raddoppiò dopo appena 7 minuti con Zamboni. Il Milan accorciò le distanze, sul finire del primo tempo al 45′, con Shevchenko, ma ciò non intimorì gli spezzini che, nel secondo tempo, ampliarono ulteriormente il vantaggio prima con Sanguinetti e Carlet poi.

 

SPEZIA-MILAN 4-1
Marcatori: 3′ De Vincenzo, 10′ Zamboni, 45′ Shevchenko, 78′ Sanguinetti, 81′ Carlet

SPEZIA (3-4-3) Viviani; Melucci, Bordin (88′ Amato), Sottili (53′ Gutili); Chiappara (76′ Sanguinetti), De Vincenzo (61′ Cantone), Mingazzini, Zamboni (63′ Catalano); Coti (85′ Lenzoni), Agostini (53′ Carlet), Zaniolo
All. Andrea Mandorlini
MILAN (3-4-3) S.Rossi (61′ Fiori); Chamot (46′ N’Gotty), Costacurta (46′ Coloccini), Sala; Guglielminpietro (63′ Orlandini), Giunti, De Ascentis, Serginho (69′ Contini); Leonardo, Ganz, Shevchenko
All. Alberto Zaccheroni

 

Fonte foto profilo facebook Fiori.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti