Resta in contatto

Approfondimenti

Lo Spezia che verrà: da Holm a Kornvig ecco chi sono i “più pronti” per le Aquile

In attesa di sciogliere il nodo allenatore molti dei giocatori in prestito la prossima stagione faranno rientro alla base. Tornano anche Capradossi e Vignali

La speranza che arrivino buone notizie da Losanna alla terza settimana di giugno c’è, ma è al momento è ovviamente solo una speranza.

Quello che è certo è che il mercato dello Spezia sarà bloccato ancora per le prossime tre sessioni.

Ecco quindi che il lavoro svolto con grande anticipo dal direttore sportivo Riccardo Pecini la scorsa stagione potrà far vedere ora i suoi primi frutti.

In attesa di capire chi si siederà sulla panchina aquilotta andiamo ad analizzare quali dei giocatori in prestito ad altre società potrebbero rientrare alla base.

Emil&Emil da SonderjyskE alle Aquile

Il giocatore che sembra in assoluto più pronto è il terzino destro Emil Holm.

Il 21enne di Goeteborg è nazionale svedese Under21 con 7 presenze e 2 reti all’attivo già sotto osservazione da parte del C.t. Janne Andersson per la nazionale maggiore.

Fisico imponente con i suoi 192 cm. di altezza e grande facilità di corsa, oltre che ottimo colpitore di testa: lui farà sicuramente parte della rosa dello Spezia 2022/2023.

In questa stagione in prestito al SonderjyskE ha totalizzato finora 26 presenze con 3 gol e 2 assist, ma in totale tra Goteborg e club danese vanta 86 “caps” tra i professionisti con 10 gol e 8 assist.

A lui si erano interessate Empoli e Fiorentina, ma Pecini ha risposto “niente da fare” e sarà sicuramente uno dei nuovi arrivi per le Aquile.

Il suo compagno, il danese Emil Kornvig, è invece una mezzala che può giocare anche da centrocampista centrale davanti alla difesa e che in qualche occasione quest’anno ha svolto anche il ruolo di esterno alto.

31 presenze e 2 gol in stagione con il SonderjyskE per il 21enne danese che in carriera vanta anche 27 presenze e 2 assist con il Lingby.

Anche il 21enne ha buone possibilità di vestire la maglia bianca nella prossima annata.

Il bomber slovacco

Potrebbe non rientrare allo Spezia Samuel Mraz perché lo Slovan Bratislava ha il diritto di riscatto sul centravanti acquistato la scorsa estate dall’Empoli e girato in Slovacchia nell’operazione che ha portato Strelec a Spezia.

La sua è stata comunque un’ottima stagione in quanto ha siglato 10 reti in 28 partite con un assist non giocando però sempre titolare.

L’aquilotto ha comunque contribuito alla conquista dello Scudetto slovacco: se non venisse riscattato andrà sicuramente valutato e potrebbe anche essere inserito in rosa.

Elio e Luca pronti al rientro

Rientreranno alla base anche Elio Capradossi e Luca Vignali.

Il primo con la partenza di Erlic destinazione Sassuolo resterà in rosa e si giocherà le sue chance.

Dopo il grave infortunio il prestito alla società di Ferrara gli ha permesso di riprendere confindenza con il campo disputando ben 32 partite con 2 gol all’attivo nonostante la Spal non abbia poi compiuto un gran percorso nel torneo cadetto.

Per Vignali invece 32 presenze con 3 gol e 4 assist al neo promosso Como e una stagione da incorniciare dove è stato anche votato miglior terzino destro del girone di andata.

Anche lui rienterà alla base pur la corsia di destra sia molto affollata per la presenza in contemporanea di Holm, Amian e Salva Ferrer.

Considerando che l’iberico può essere comunque l’alter ego di Reca a sinistra e che Vignali nasce come mezzala e potrà anche essere utilizzato a centrocampo Luca, spezzino DOC e prodotto del Settore Giovanile Aquilotto, è un giocatore su cui puntare nella prossima stagione soprattutto se verrà confermato il blocco del mercato.

I prestiti al Casa Pia

Vinto il campionato cadetto lusitano con il Casa Pia Leo Sanca, esterno d’attacco portoghese 22enne, resterà probabilmente in prestito nel massimo torneo del Portogallo anche nella prossima stagione.

27 presenze, 3 gol e 1 assist in stagione per lui pronto a crescere ancora nel suo paese d’origine.

Non ha invece trovato spazio l’attaccante albanese Kleis Bozhanaj con appena 3 presenze.

Acquisito dalla Primavera dell’Empoli non rientrerà nella Prima Squadra dello Spezia, ma non resterà neanche in Portogallo: Pecini dovra trovargli una nuova sistemazione dove possa fare esperienza.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti