Calcio Spezia
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Spezia-Ascoli 2-1, le pagelle di CS: Bandinelli “box to box”, Elia un treno

Vignali bagna la 150° con una delle sue migliori prestazioni, Hristov "bestia nera" dell'Ascoli. D'Angelo azzecca praticamente tutto

ZOET 6: Grande parata sul tiro di Giovane con deviazione in calcio d’angolo dopo appena 9′. Sembrerebbe esente da colpe sul sinistro di Rodriguez. Attento nelle uscite alte, rimane comunque un pomeriggio tranquillo in cui viene poco impegnato.

MATEJU 5,5: Saltato secco da Rodriguez nell’azione del pareggio, è il suo primo errore da quando veste la maglia bianca, ma costa il momentaneo 1-1.

HRISTOV 7: Fasciatura in testa e all’attacco colpendo un clamoroso palo, riprendendo la respinta e insaccando il 2-1 proprio come nella gara d’andata. Tre punti pesantissimi per le Aquile. Difensivamente un’altra prestazione molto solida: da quando è rientrato lui la difesa subisce poco.

NIKOLAOU 6,5: Pochi fronzoli, poche sbavature, nessun errore. Gara portata a casa “in ciabatte”.

VIGNALI 7: 150° gara in maglia bianca per lui quella di oggi che viene festeggiata al meglio con il colpo di testa vincente che porta avanti le Aquile dopo pochi minuti di gioco. Ci riprova al 36° e va vicinissimo alla doppietta di testa. Nella ripresa sfiora ancora la doppietta su assist di Falcinelli, ma Vasquez gli dice di no con un vero e proprio miracolo. E’ il giocatore più pericoloso in campo per una delle sue migliori prestazioni in assoluto da quando veste la maglia bianca.

NAGY 6: Offre la solita buona copertura alle spalle di Salvatore Esposito, anche se è meno pimpante del solito forse per le fatiche in Nazionale.

ESPOSITO S. 6,5: Catalizza il gioco aquilotto, imposta e rientra quando serve per aiutare i compagni di difesa.

BANDINELLI 7: Gioca a tutto campo facendo benissimo in entrambe le fasi. Una sorta di “box to box” moderno a raccordare i reparti. Perfetto il traversone sulla testa di Hristov nell’azione del 2-1 aquilotto.

ELIA 6,5: E’ un fattore sulla sinistra mettendo in grande difficoltà gli avversari. Perfetto il traversone rientrando sul destro e pennellando sulla testa di Vignali che frutta l’assist per il gol del vantaggio aquilotto. Si ripete al 36° con un altro cross perfetto e questa volta Vignali mette fuori di poco. Cala un po’ nella ripresa, ma gioca comunque una buona gara fino a quando non deve uscire per un acciacco fisico. (86° TANCO SV)

VERDE 6: Meno in palla rispetto alle ultime uscite comunque lo cercano spesso e lui si fa trovare. Regista offensivo, mancino educato. Nella ripresa chiama Vasquez alla grande parata. Rimane un giocatore di qualità superiore per questo campionato anche quando gioca a “marce ridotte”. (77° ESPOSITO P. SV: A volte sembra quasi litigare con il pallone, ma questa volta ha davvero poche chance per mettersi in mostra.)

FALCINELLI 6: Centravanti mobile che non dà punti di riferimento. Grande l’assist nella ripresa per Vignali stoppato da un miracolo di Vasquez. Accentra i falli degli avversari su di sé. Nel finale fa il trequartista, peccato solo non riesca ancora a sbloccarsi in maglia bianca. (86° JAGIELLO SV)

 

ALL. D’ANGELO 7: Non sbaglia la partita e neanche le scelte come quelle di Vignali e Bandinelli che risultano davvero azzeccate. Ha trasformato in poco tempo lo Spezia che ora sogna la salvezza diretta. Altri tre punti fondamentali per raggiungere il traguardo in uno scontro diretto che poteva essere duro, ma in cui la sua squadra non soffre quasi mai!

Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Questa volta Falcinelli è non pervenuto, mentre Zoet non sembra sicurissimo. Ancora un errore di...
Prestazione straordinaria del fantasista campano. Cassata entra alla grande, Falcinelli combatte come un leone. Hristov...

Dal Network

L'allenatore del Parma in conferenza stampa: "Vittoria fondamentale contro una squadra di valori"...

Altre notizie

Calcio Spezia