Calcio Spezia
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Spezia-Sudtirol 2-1, le pagelle di CS: semaforo Verde per le Aquile al “Picco”

Prestazione straordinaria del fantasista campano. Cassata entra alla grande, Falcinelli combatte come un leone. Hristov solido. Che errore Pio Esposito. Bandinelli provoca rigore.

ZOET 6: Per poco non ipnotizza Casiraghi, 10 rigori calciati e 10 gol, dal dischetto toccando il pallone, ma non riuscendo a deviare. Nella ripresa decisiva deviazione in angolo dal traversone dalla sinistra in area di rigore, poi è bravo anche sull’angolo di Rauti calciato direttamente in porta. Molto attento nelle uscite.

BERTOLA 6: Qualche difficoltà con l’esterno mancino del Sudtirol Davi, ma alla fine per essere entrato all’ultimo momento da titolare per via dell’infortunio di Tanco nel riscaldamento non sfigura. La sua è una sostituzione tattica, non per demeriti. (46° FRANCESCO PIO ESPOSITO 5,5: Entra bene battendosi su ogni pallone e facendo ammonire due giocatori avversari. Conquista la punizione su cui Verde sfiora il gol. In fase difensiva fa valere i propri centimetri sui piazzati avversari. Il principale problema è che si divora il tris davanti  a Poluzzi sull’assist illuminante di Cassata al 92°, un gol che poteva chiudere in anticipo il match.)

HRISTOV 6,5: Il giallo per proteste sembra esagerato. Nel recupero della prima frazione sfiora il gol del possibile 2-1 con un grande colpo di testa su azione d’angolo di Salvatore Esposito. Tiene fisicamente botta con Odogwu. E’ sicuramente il migliore del pacchetto difensivo: solido e attento in ogni occasione.

NIKOLAOU 5,5: A destra Molina spinge parecchio e lui cerca di aiutare Elia e di contenere anche su Casiraghi. Partita non da ricordare soprattutto in fase di impostazione, tiene in gioco Davi nell’azione del rigore per il Sudtirol.

MATEJU 6: Un primo tempo passato da spettatore non pagante al “Picco” sulla corsia destra con la pecca di lasciarsi sfuggire Davi sulla sinistra nell’azione del rigore per il Sudtirol. Nella ripresa con l’uscita di Bertola scala come braccetto destro di difesa e il suo rendimento cresce nettamente. Il voto è la media tra le due frazioni.

NAGY 6,5: Partita fisica in cui bada di più al sodo che a frivolezze in costruzione. Efficace e utilissimo nell’economia e negli equilibri di squadra. Anche lui è un elemento di cui lo Spezia non può prescindere in questo momento. (68° CASSATA 7: Bravissimo ad anticipare Kurtic e poi conquistare il calcio di rigore per aver subito un netto fallo da parte di Cagnano. Grandissima anche l’azione in progressione e il traversone con cui libera davanti a Poluzzi il compagno Francesco Pio Esposito al 92°.

ESPOSITO S. 6: Meno possesso palla rispetto al solito, più lavoro di sciabola con due interventi in scivolata a compiere due salvataggi importanti. In fase propositiva però non recita da protagonista. Come il fratello Pio fa ammonire due avversari.

BANDINELLI 5,5: E’ la sorpresa di giornata di D’Angelo. Il suo intervento da calcio di rigore non sembra così evidente, però c’è. Non benissimo per uno come lui che doveva fare la differenza in questo campionato. Forse non ancora in forma dopo lo stop per infortunio. (78° JAGIELLO 6: Entra bello carico e si piazza nel cuore del centrocampo battagliando alla grande, subendo falli importanti che fanno respirare la squadra e non mollando un centimetro.)

ELIA 6: Presidia con competenza la corsia di sinistra. Recupera un gran pallone e serve Falcinelli che vede la sua conclusione deviata in angolo. Ha comunque il suo bel da fare in fase difensiva contro un’intraprendente Molina e può spingere meno che in altre occasioni. (86° GELASHVILI SV: Bada al sodo allontanando lontanissimo due palloni scaraventati in avanti dal Sudtirol alla ricerca del pareggio nel finale di partita.)

FALCINELLI 7: Preso di mira da Peeters che commette almeno due falli gravi su di lui senza essere neanche ammonito. Nella prima frazione prova il destro dal limite salvato in angolo da un intervento di Cagnano. Ci riprova nel finale di primo tempo: para Poluzzi. Grandissimo assist per Cassata che poi mette in mezzo liberando Pio Esposito che spreca. Termina la gara stremato: ha dato tutto pressando ovunque ogni avversario, grande cuore!

VERDE 7,5: C’è uno Spezia con Verde e uno Spezia senza Verde: quello con Verde è oggettivamente una squadra migliore e non si capisce come il talentuoso N°99 sia finito in panchina in due gare delle ultime tre. Infatti contro il Sudtirol torna titolare e si fa subito sentire. Stop di petto e sinistro meraviglioso dal limite dell’area che si va a incastonare all’incrocio dei pali. Sesta rete stagionale per il fantasista campano. Ci riprova con un mancino a giro dal limite che va a “baciare” la parte alta della traversa. Nella ripresa trova la grande respinta in angolo di Poluzzi direttamente da piazzato. Glaciale dal dischetto batte Poluzzi realizzando doppietta e 7° gol stagionale, ma soprattutto riportando avanti le Aquile. (78° VIGNALI 5,5: Prima a destra, poi a sinistra, ma con poco costrutto. Soffre nel finale lasciandosi scappare un paio di traversoni che potevano essere pericolosi, ma su cui fa buona guardia Zoet.)

 

ALL. D’ANGELO 6,5: A parte la perla di Verde, finalmente di nuovo titolare e imprescindibile per questa squadra, nel primo tempo la sua squadra fatica di fronte al Sudtirol che tiene un possesso di palla quasi del 70% giocando meglio delle Aquile. La scelta di Bandinelli titolare non sembra pagare. All’intervallo è bravissimo a cambiare inserendo un attaccante per un difensore sbilanciando in avanti la squadra in una partita che lo Spezia doveva assolutamente vincere. Ottimo anche l’inserimento di Cassata che è decisivo quasi quanto Verde per ottenere questo fondamentale successo.

Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Questa volta Falcinelli è non pervenuto, mentre Zoet non sembra sicurissimo. Ancora un errore di...
Vignali bagna la 150° con una delle sue migliori prestazioni, Hristov "bestia nera" dell'Ascoli. D'Angelo...

Dal Network

L'allenatore del Parma in conferenza stampa: "Vittoria fondamentale contro una squadra di valori"...

Altre notizie

Calcio Spezia