Resta in contatto

Ex aquilotti

Guidetti: “Stasera proverò emozioni speciali, aquilotti si è per sempre”

L’ex bandiera dello Spezia, ora vice di Gattuso al Como, ha rilasciato un’intervista a poche ore dalla gara di Coppa Italia.

Questa sera Massimiliano Guidetti tornerà al “Picco” e lo farà da avversario visto che attualmente ricopre il ruolo di vice del tecnico del Como, Giacomo Gattuso. Guidetti, uno dei calciatori più amati tra quelli che hanno indossato la maglia bianca, ha rilasciato un’intervista a poche ore dal match al collega Fabio Bernardini per il quotidiano La Nazione. L’ex bandiera dei liguri non ha nascosto la propria emozione per il ritorno nello stadio che tante volte ha urlato il suo nome. Di seguito le sue parole:

IL RITORNO AL PICCO – “Senza dubbio proverò emozioni speciali e incredibili. Nella mia mente ripercorrerò i tanti bei momenti vissuti in quello stadio magico che continua ad avere un fascino incredibile. Lo Spezia mi ha dato tantissimo, l’esperienza in Liguria ha rappresentato l’apice della mia carriera”.

AQUILOTTO PER SEMPRE – “E’ un legame speciale quello che mi unisce agli spezzini. Essere ricordato dopo quattordici anni, anche in presenza di uno Spezia in Serie A, mi riempie d’orgoglio, vuol dire che sono stato apprezzato come persona e calciatore. Essere amato in una piazza così passionale, dove lo Spezia viene prima di tutto, è una soddisfazione enorme per il sottoscritto. Aquilotti si è per sempre”.

I RICORDI PIU’ BELLI – “Sarebbe facile dire le tante vittorie nel derby e la conquista della B, ma ciò che per me resta indimenticabile sono gli ultimi sei mesi di cadetteria con il fallimento annunciato e il mercato rivoluzionato. In quel momento ci fu una stretta con la gente e la città, con la perla dell’azionariato popolare. Per me, da capitan, fu un orgoglio restare fino alla fine, nonostante le offerte avute a Gennaio e gli applausi dei seimila al “Picco” contro il Grosseto mi ripagarono di tutto. Quello che diede la gente in quei momenti fu speciale, apprezzarono la nostra dignità di essere rimasti a tutti i costi senza abbandonare la nave che andava alla deriva”.

IL PROGETTO COMO – “La società ha un progetto a lungo raggio, non parla di Serie A, vuole alzare l’asticella. Contro le Aquile ci auguriamo di fare una buona partita, consapevoli che sarà un test difficilissimo contro una squadra si Serie A”.

IL GIUDIZIO SULLO SPEZIA – “Ha tutte le carte in regola per salvarsi, anche perché hanno preso un allenatore che conosce bene la categoria e ha tanta esperienza”.

IL FATTORE PICCO – “Quello stadio pieno regala punti, la gente non mancherà di riempirlo perché ama i colori bianchi. La Serie A è un patrimonio di tutti”.

15 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

15 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Ex aquilotti