Resta in contatto

News

Covid-19, Gravina: “Pronti a chiedere provvedimento ad hoc”

Il numero uno della FIGC ha rilasciato alcune dichiarazioni a margine del Consiglio Federale.

Il Presidente della Figc Gabriele Gravina ha parlato della possibilità di introdurre nuovi provvedimenti per limitare la pandemia Covid-19 all’interno del mondo del calcio.

Non sarebbe da escludere, dunque, l’inserimento dell’obbligo vaccinale per i calciatori.

Ecco le dichiarazioni rilasciate in merito alla questione da Gravina a margine del Consiglio Federale e riportate dal sito Calcioefinanza.it:

Ho già chiesto all’Aic e alle Leghe di sensibilizzare i calciatori con un’opera di persuasione. Abbiamo un 4-5% di giocatori che non hanno il Green pass da vaccino, ma per alcuni dipende dal fatto che ne hanno ricevuto uno non riconosciuto nel nostro Paese. Verificheremo e se emergeranno numeri che non mettono in sicurezza il mondo del calcio chiederemo al governo un provvedimento ad hoc, come è stato fatto ad esempio per il personale scolastico. Al di là dei protocolli, se alcuni “no vax” entrano nello stesso spogliatoio degli altri il rischio è altissimo. E noi non ci possiamo permettere una nuova debacle dopo tutti i sacrifici fatti”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News