Resta in contatto

Le pagelle di Calciospezia

LE PAGELLE DI CS: ERLIC “MINISTRO DELLA DIFESA” AQUILOTTA

Bastoni la grande rivelazione con i suoi sette assist e il gol al Milan. Una volta carburato che stagione Ismajli! Delusioni Sala e Dell’Orco.

SALVA FERRER 6

I problemi fisici lo hanno rallentato parecchio in questa sua prima stagione in Serie A. L’iberico ha alternato buone prestazione a passaggi a vuoto evidenti. Nel finale di stagione il riscatto: in casa della Sampdoria la miglior prova stagionale con un assist e un gol sfiorato. Molto bene anche contro il Torino nella decisiva sfida salvezza.

VIGNALI 6

L’impatto con la Serie A inizialmente si è sentito parecchio, ma il ragazzo di Spezia è anche cresciuto tanto nel corso delle varie partite di campionato. Ventuno le sue presenze in stagione tra qualche incertezza di troppo e alcune prove più che positive. Da sottolineare la prova mostruosa nella vittoria contro il Milan o anche nella decisiva sfida salvezza contro il Cagliar.

CAPRADOSSI S.V.

Debutto in Serie A proprio nell’ultima partita disputata in casa contro la Roma. Un debutto più che soddisfacente che fan ben sperare per la prossima stagione, ma oggettivamente è ingiudicabile in quanto quella contro i giallorossi rimane l’unica presenza in stagione.

TERZI 6,5

Molto criticato eppure il suo lo ha fatto in maniera evidente. Certo ci sono state prestazioni non esaltanti, ma anche prove di tutto rispetto. Tra le migliori quelle offerte in casa del Napoli e al “Picco” contro la Sampdoria dove trova anche il gol di testa. Esperienza da vendere e “termometro” del Gruppo.

BASTONI 7,5

Doveva partire per andare in Serie C con la Juve Stabia, è rimasto e si è preso la corsia di sinistra. Corsa da vendere, carattere e anche piedi più che discreti. A livello offensivo il miglior terzino dello Spezia con 7 assist che sono lì pronti a certificare la sua grandissima stagione. A questo va aggiunta la perla del gol contro il Milan. Spezzino DOC e contratto in scadenza a giugno 2022: va blindato!

ERLIC 8

Un rendimento costante e importantissimo per il centralone croato. Fortissimo sui palloni alti facendosi apprezzare anche in fase offensiva come dimostrano le sue tre reti realizzate in stagione: decisiva quella al Crotone. Blindato fino al 2024 ha tantissime richieste di mercato tra cui quella del Milan, ma lo Spezia pensa a confermarlo.

ISMAJLI 7,5

All’inizio ha faticato, ma quando si è imposto non più uscito dall’undici iniziale. Le prime avvisaglie che fosse un “signor centrale difensivo” nella gara d’andata a San Siro quando mise la museruola a Lukaku. Insuperabile di testa, aggressivo e ruvido quanto basta. E’ diventato punto di riferimento della squadra.

MARCHIZZA 6,5

Ha vissuto il dualismo sulla sinistra con Bastoni. Meno offensivo del collega ha alternato buone prove ad altre un po’ sottotono, ma al debutto in A ha giocato comunque 24 partite mettendo a referto anche due assist decisivi. E’ in prestito dal Sassuolo dove ritornerà.

SALA 4,5

Il peggiore del pacchetto difensivo aquilotto. Alcune sue prestazioni sono state da “film horror” come quella con il Sassuolo o il secondo tempo dello “Scida” contro il Crotone. Probabilmente l’unico acquisto sbagliato in stagione da Meluso.

CHABOT 6,5

Ottimo avvio di stagione in cui il centrale teutonico si prende anche una maglia da titolare dimostrando ottime cose e una gran presenza fisica. Con il passare delle giornate ha poi avuto un calo di rendimento evidente. In prestito con diritto di riscatto dalla Sampdoria. Se i blucerchiati non abbasseranno le proprie pretese difficilmente resterà in maglia bianca.

DELL’ORCO 5

Poco utilizzato nel corso dell’annata da mister Italiano, ma quando è sceso in campo non ha mai convinto appieno. Saluterà per rientrare alla sua società di appartenenza, il Sassuolo.

RAMOS 5,5

Anche il terzino mancino uruguayano è stato utilizzato molto poco da Italiano trovandosi la strada sbarrata dall’ottimo rendimento dei colleghi Bastoni e Marchizza. Quando è sceso in campo il suo rendimento è stato tutt’altro che soddisfacente. Dovrebbe partire, almeno in prestito.

MATTIELLO S.V.

Solo uno scampolo di partita contro la sua ex formazione Atalanta nella gara di andata, poi ha occupato stabilmente il lettino del massaggiatore per via degli infortuni. Ingiudicabile

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a LA SPEZIA su Sì!Happy

Altro da Le pagelle di Calciospezia