Resta in contatto

News

Parma-Spezia 2-2: le pagelle delle aquile a cura di CalcioSpezia.it

Nessuna insufficienza per le aquile nonostante la mancata vittoria

Al Tardini termina 2-2 tra Parma e Spezia. Aquile in doppio vantaggio prima con Chabot, poi con Agudelo. Il Parma la riapre con Gagliolo a fine primo tempo.

Nel secondo tempo lo Spezia ha più volte la possibilità di chiuderla, ma il palo, tre volte, nega il tris agli aquilotti. Ad un minuto dal fischio finale Kucka sigla il pareggio su rigore. Di seguito le pagelle di CalcioSpezia.it.

Provedel 7

Nulla può sul gol di Gagliolo, e sul rigore trasformato da Kucka. Due parate decisive su Karamoh negli ultimi 20 minuti. Nel finale sprona la squadra a tenere duro.

Sala 6

Bene in fase difensiva, nonostante un’ospite difficile da tenere come Gervinho sulla sua fascia, che a volte gli sfugge, ma è perdonabile.
Dal 54′ Ferrer 6: fallo ingenuo a limite dell’area su Kucka. Soffe un po’ di più Gervinho, rispetto al suo compagno di reparto.

Terzi 6

Un’intervento che pesa quello che ha regalato il rigore, poi trasformato da Kucka, al Parma. Inizia a faticare dopo un’ora di gioco, impeccabile i primi 60′.

Chabot 6,5

Porta in vantaggio lo Spezia su calcio d’angolo saltando sopra tutti. In fase difensiva qualche pecca, ma è in fase di miglioramento, soprattutto considerando che è arrivato da poco.

Bastoni 6

Seconda presenza in Serie A degna di nota per il terzino spezzino. In una occasione arriva anche alla conclusione e di poco non prende la porta.
Dal 62′ Dell’Orco 6: meno bene di chi gli ha dato il cambio.

Bartolomei 6

Il più esperto dei centrocampisti spezzini. Prima di arrivare agli attaccanti la palla passa da lui. Bene anche in fase di non possesso.

Pobega 6

Meglio in fase di non possesso che in fase di possesso. Come per il suo compagno di reparto Bartolomei, la maggior parte dei palloni destinati agli attaccanti passano prima da lui.
Dal 54′ Estevez 6,5: da sottolineare l’esordio in Serie A e in maglia dello Spezia del giovane centrocampista argentino. A fermarlo è solo il palo. Bene anche in fase difensiva nell’aiutare i compagni.

Agoumé 6

Male nel primo tempo, ma è giustificato visto l’esordio in Serie A in maglia bianca. Cresce nel secondo tempo ma a fermarlo è solo il palo sulla gran botta da fuori area. Gli si dà fiducia.

Agudelo 6,5

E’ lui l’autore del 2-0 per lo Spezia. Si affaccia più volte nell’area di rigore avversaria e aiuta anche la squadra in fase di non possesso.
Dal 62′ Verde 6,5: oggi è immarcabile. Sulla fascia destra Pezzella non lo prende mai. Due volte ha anche l’occasione di segnare.

Nzola 7

Non segna, ma si avvicina al gol più volte. Uno dei migliori in campo. La difesa del Parma è sempre in difficolta ogni volta che Nzola ha palla.
Dall’82’ Piccoli sv

Gyasi 6

Si avvicina diverse volte all’area di rigore del Parma. Con lui sulla fascia sinistra Grassi è in grave difficoltà per 90′.

Italiano 6,5

Schiera la formazioni migliori, viste anche le tante assenze. Cambi azzeccati: chi entra dà più, o pareggia, chi già era in campo.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News