Calcio Spezia
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Martinelli: “Modena cambiato molto con il mercato di gennaio a cominciare dal modulo”

La collega di CalcioModena risponde alle domande di "Penna in Trasferta": "Il centrocampo del Modena tra i migliori della B con un Gerli in gran spolvero. Zaro e Ponsi ottimi rientri, peserà l'assenza di Battistella"

In vista del match tra Modena e Spezia allo stadio “Braglia” abbiamo contattato la nostra collega Giulia Martinelli di Calciomodena.it a cui porre le nostre classiche cinque domande per la rubrica “Penna in Trasferta“.

Come è cambiato il Modena con il mercato di gennaio?

Il Modena ha puntato molto sul mercato di gennaio, sia in entrata sia in uscita. La partenza di Falcinelli è stata sicuramente la più pesante perché nelle settimane precedenti stava trovando continuità in campo, cosa invece non successa con Bonfanti. Gliozzi è arrivato tra le perplessità ma, gol a parte, in campo si sta adattando bene e ha aggiunto qualità alla squadra. Corrado è diventato titolare fisso dal momento in cui ha messo piede in città dunque un acquisto sicuramente ben studiato.

Mister Bianco ha cambiato modulo?

Mister Bianco ha completato ufficialmente il passaggio dal 4-3-1-2 al 3-5-2 prima provato solo a partita in corso. Il cambio modulo ha tagliato fuori il trequartista Tremolada, ma la squadra ne ha decisamente beneficiato in velocità di giro palla e qualità di gioco. L’esclusione di Oukhadda e l’aver spostato Ponsi più alto stanno dando più stabilità alla squadra in fase difensiva e più dinamica in attacco anche grazie a Corrado. Bianco sottolinea sempre in conferenza di non avere un modulo fisso, ma di far giocare chi sta meglio quindi vedremo se ci sarà un ritorno a 4 o meno.

Che squadra troverà lo Spezia domenica prossima al Braglia?

Il rientro di Zaro sarà fondamentale così come quello di Ponsi che nell’ultimo periodo si sta dimostrando una pedina essenziale nelle dinamiche di gioco canarine. Palumbo e Gerli sono in un momento di fiducia massima e con Battistella il centrocampo era in perfetto equilibrio, motivo per cui l’assenza di quest’ultimo peserà parecchio.

Quali saranno gli indisponibili tra i “canarini”?

“Per squalifica mister Bianco e Battistella a cui si aggiungono gli infortunati Strizzolo, Guarino e Gargiulo con il dubbio di Oukhadda.”

Quali sono i punti di forza del Modena e quelli invece di cui potrà approfittare lo Spezia?

Il centrocampo del Modena è sicuramente tra i migliori della categoria: Gerli ha ritrovato fiducia nei suoi mezzi con il tiro a giro da fuori contro il Venezia e potrebbe ritentare la giocata anche contro lo Spezia. Sui calci piazzati il Modena ha due pedine molto pericolose come Zaro e Abiuso che possono decidere la gara. Il problema della squadra resta l’attacco sterile che crea occasioni, ma non le concretizza.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Nessun giocatore merita la sufficienza dopo la sconfitta di Parma per i lettori di CS:...
Il classico confronto tra le pagelle assegnate dalla stampa sportiva ai giocatori e all'allenatore dello...
Nel complesso quindi l'arbitro della sfida del "Tardini" vede bene o in autonomia o aiutato...

Dal Network

L'allenatore del Parma in conferenza stampa: "Vittoria fondamentale contro una squadra di valori"...

Altre notizie

Calcio Spezia