Calcio Spezia
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Il “Pina Manique” come l’Alberto Picco: la famiglia Platek ristruttura anche lo stadio del Casa Pia

Incassato il parere positivo del Consiglio Comunale di Lisbona si attende il progetto definitivo e il reperimento dei fondi necessari

Non solo lo stadio Alberto Picco in via di completamento, la Famiglia Platek lavora anche per il rifacimento totale dello stadio del Casa Pia, l’altra formazione del Gruppo Platek.

La riqualificazione dello stadio “Pina Manique” sarà ancora più drastica di quella avvenuta a La Spezia dato che la vecchia struttura sarà completamente abbattuta e ricostruita nel giro di un anno e mezzo. La Famiglia Platek ha incassato anche il parere positivo ai lavori da parte del Consiglio Municipale di Lisbona e ormai tutto è pronto. La squadra dovrebbe rientrare a giocare nel proprio impianto a partire dalla stagione 2025/2026.

Una scelta necessaria dopo che era stata tolta l’agibilità al “vecchio impianto” costringendo di fatto il Casa Pia a emigrare per giocare le proprie partite casalinghe presso lo stadio nazionale di Jamor di Oeiras.

La dirigenza conta di presentare il progetto esecutivo entro la fine del mese per poi pubblicare il bando per la costruzione” – scrive il club delle “oche” in una nota – “Dobbiamo risolvere il piccolo problema di trovare i finanziamenti dato che, come potete immaginare, se siamo il Casa Pia è perché non siamo persone facoltose

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Le alternative sono Alvarez, Borini e Pedrola. Recuperati Kasami, che sarà titolare, e Salvatore Esposito...

Tre dubbi per mister Luca D’Angelo nel comporre la formazione che dovrà domani affrontare la...

D'Angelo dovrà valutare le condizioni di calciatori come Di Serio e Reca che pur acciaccati...

Dal Network

L'allenatore del Parma in conferenza stampa: "Vittoria fondamentale contro una squadra di valori"...

Altre notizie

Calcio Spezia