Calcio Spezia
Sito appartenente al Network

Lo Spezia sbatte su un super Iannarilli e ci vuole il gol di Di Serio al 95° per evitare la beffa

Per un'ora la squadra di D'Angelo gioca meglio ispirata dal duo Salvatore Esposito-Nagy, ma il portiere di casa para tutto. Al primo errore ci mette una pezza Zoet parando un rigore, al secondo Ternana in vantaggio

Sotto un diluvio a Terni per un’ora di gioco lo Spezia gioca molto meglio della Ternana offrendo ottime trame con la coppia Salvatore Esposito-Nagy in cattedra e creando occasioni due volte con Falcinelli, con Muhl e con Verde su cui Iannarilli compie tre miracoli.

Non trovando il gol al primo errore la squadra di D’Angelo rischia di andare sotto quando Zoet stende in area Raimondo liberato da un retropassaggio senza senso di Jagiello. Dal dischetto però Gaston Pereiro si fa ipnotizzare da Zoet che poi respinge anche su Raimondo.

Ora la partita è molto più equilibrata con continui capovolgimenti di fronte. C’è ancora un miracolo di Iannarilli su punizione di Salvatore Esposito per poi arrivare a un convulso finale quando saltano tutti gli schemi. Lo Spezia prova a vincerla, ma la Ternana riparte all’89° con Elia che si dimentica Distefano sul secondo palo per il gol del vantaggio dei locali.

Più con la forza dei nervi e della disperazione lo Spezia si butta avanti con quattro punte e alla fine trova il pareggio al 95° con il debuttante Di Serio. Un gol pesante, ma anche rammarico per non aver vinto contro una squadra che sembrava estremamente alla portata degli uomini di D’Angelo.

LE FORMAZIONI

Breda si schiera a specchio del collega aquilotto con Raimondo in coppia con l’ex Cagliari Gaston Pereiro.

D’Angelo non recupera Hristov che è quindi indisponibile al pari di Moro, Reca, Kouda, Wisniewski e Gelashvili. Al posto del bulgaro in difesa riecco Muhl, mentre sull’esterno sinistro ancora adattato l’ex di turno Francesco Cassata. In attacco confermati Falcinelli e Verde.

CRONACA

Nel primo tempo maggior possesso di palla per lo Spezia che crea due grosse occasioni da rete all’8° con Falcinelli e al 9° con il colpo di testa di Muhl sugli sviluppi di un angolo, ma Iannarilli si supera con due grandi interventi. Solo una parata di Zoet nella prima frazione per dire di no a un diagonale abbastanza centrale di Gaston Pereiro. Ci provano poi Verde e Jagiello da fuori con il pallone sul fondo. Squadre al riposo negli spogliatoi.

La ripresa si apre con il cambio di De Boer al posto di Luperini. Dopo due minuti grandissima conclusione di Falcinelli che la manda sotto la traversa, ma ancora Iannarilli vola a deviare in calcio d’angolo con un grande intervento. A seguire disimpegno sbagliato di Jagiello che manda in porta Raimondo steso in area di rigore da Zoet: penalty che lo stesso portiere olandese neutralizza a Gaston Pereiro. All’ora di gioco ci prova Raimondo da posizione defilata, respinge Zoet. La risposta dello Spezia con un grandissimo calcio piazzato di Salvatore Esposito su cui Iannarilli vola a deviare compiendo il quarto grande intervento della sua partita. All’89° ripartenza micidiale della Ternana con cross sul secondo palo, a centro area liscio di Sgarbi che libera Distefano il quale, dimenticato gravemente da Elia, insacca da due passi. Al 95°, dopo una conclusione di Pio Esposito e un rinvio sbagliato di Iannarilli, si inserisce Di Serio che salta un difensore e insacca un gol pesantissimo che fissa il definitivo 1-1.

TABELLINO

TERNANA-SPEZIA 1-1

Marcatori: 89° Distefano (T), 95° Di Serio (S)

Note: 58° Zoet (S) para un rigore a Gaston Pereiro (T), ammoniti Luperini (T), Cassata (S), Mateju (S), angoli 3-4, rec. 1′ e 4′

TERNANA (3-5-2): Iannarilli; Sgarbi, Capuano, Lucchesi (79° Dalle Mura); Casasola, Luperini (46° De Boer), Amatucci, Pyythiä, Carboni; Pereiro (65° Distefano), Raimondo (85° Dionisi).

Panchina: Franchi, Sørensen, Boloca, Zoia, Marginean, Faticanti, Labojko, Favasuli.

SPEZIA (3-5-2): Zoet; Bertola, Muhl, Nikolaou (90° Moro); Mateju, Nagy, S. Esposito, Jagiello (63° Di Serio), Cassata (63° Elia); Falcinelli (75° Bandinelli), Verde (63° P. Esposito). All. Luca D’Angelo

A disp.: Crespi, Tanco, Jureskin, Vignali, Candelari, Cipot.

Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il difensore partenopeo ha svolto il Settore Giovanile nel club ligure per poi debuttare in...
Lo Spezia non perde davvero per la direzione di gara dell'arbitro Baroni, ma alcune sue...
Panchina per Di Serio e Falcinelli che sono sostituti da Vignali e Moro nella formazione...

Dal Network

Nonostante la superiorità numerica e un secondo tempo giocato tutto nell’area avversaria, il Modena non...
Il tecnico rossoverde parla in conferenza stampa dopo il pareggio tra Fere e Aquilotti al...
Il commento in chiave rossoverde: "Dopo l'illuisione, la doccia fredda a partita finita"....
Calcio Spezia