Calcio Spezia
Sito appartenente al Network

Diktat di Platek: rinegoziare al ribasso i contratti più onerosi

Il CEO Gazzoli dovrà cercare di limare e tagliare il più possibile il monte ingaggi: compito che sembra davvero arduo

Secondo quanto riportano i colleghi de Il Secolo XIX il patron dello Spezia Robert Platek avrebbe dato mandato al CEO Gazzoli di rinegoziare al ribasso i contratti più onerosi attualmente in essere.

Dopo aver rescisso con Albin Ekdal, con un risparmio di circa 470.000 €, il prossimo obiettivo è quello di tagliare quindi ulteriormente le spese alla voce ingaggi o “spalmare” i contratti su più stagioni.

Detto della possibile cessione di Dragowski e Zurkowski che allegerirebbero non poco il monte ingaggi, va rivalutata anche la situazione di Wisniewski indisponibile in pratica per tutta la stagione e con un contratto che supera il milione di euro lordo.

Amian con la retrocessione è passato dai 721.000 euro a 361.000 e gli agenti vorrebbero riportarlo in una massima serie, ma anche Cipot (157.000), Moutinho (465.000) e Serpe (277.000) libererebbero troppo poco per poter fare un mercato di un certo livello.

Il compito sembra veramente difficile e tutto in salita per il CEO Gazzoli.

Subscribe
Notificami
guest

48 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Indisponibili lo squalificato Battistella e gli infortunati Gargiulo, Guarino e Strizzolo....
Il Ct dell'Ungheria si è espresso sul calciatore acquistato dalle Aquile nel mercato invernale....
Il centrocampista gialloblù ha suonato la carica in vista del match del "Braglia"....

Dal Network

Il tecnico rossoverde parla in conferenza stampa dopo il pareggio tra Fere e Aquilotti al...
Il commento in chiave rossoverde: "Dopo l'illuisione, la doccia fredda a partita finita"....
Breda dovrebbe schierare un 3-5-2, Pereiro Jolly tra attacco e trequarti...
Calcio Spezia