Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Calciomercato

Vice Nzola: prende quota Shomurodov senza dimenticare Botheim

Un prestito con obbligo di riscatto convincerebbe la Roma a cedere l’uzbeko. La Salernitana aspetta Onuachu dal Genk per liberare il norvegese

Una volta sistemata la difesa con l’arrivo di Wisniewski dal Venezia (e forse un altro difensore se Hristov approderà in Laguna, NDR) lo Spezia dovrà pensare con grande urgenza al reparto d’attacco per trovare il “famosovice Nzola.

Saltato il banco con l’attaccante del Verona Henry che si è rotto il crociato del ginocchio e ha quindi finito anzitempo la sua stagione rimane sicuramente in corso il norvegese della Salernitana Botheim di cui vi abbiamo parlato ieri (LEGGI QUI).

La squadra del presidente Iervolino rimane inoltre interessata a Salva Ferrer, ma l’infortunio di Holm contro la Roma “blocca” in maglia bianca il terzino iberico che comunque avrebbe difficilmente lasciato la rosa di Gotti.

La Salernitana intanto aspetta Onuachu dal Genk: a quel punto Botheim potrà essere liberato per lo Spezia.

Il centravanti uzbeko della Roma

Nella giornata di ieri ha però ripreso quota con insistenza la candidatura del centravanti uzbeko della Roma Eldor Shomurodov.

Al giocatore sono interessate anche la Cremonese e il Torino, ma la Roma cerca una cessione a titolo definitivo e aspetta l’offerta del Lille.

Al centravanti però non dispiacerebbe la piazza aquilotta e un prestito con obbligo di riscatto proposto da Macìa così come fatto con Zurkowski della Fiorentina convicerebbe la Roma a cedere il giocatore al sodalizio di Via Melara.

Il 27enne uzbeko è un “castagnone” di 190 cm. di altezza che potrebbe giocare sia al posto di Nzola che al suo fianco disimpegnandosi bene anche da seocnda punta.

Con la Roma in questa stagione è sceso in campo in appena 6 occasioni chiuso dalla ricca abbondanza nel reparto offensivo giallorosso che ha appena accolto anche l’ex Bodo Glimt Solbakken.

Quotato 7 milioni di euro Shomurodov è anche il capitano dell’Uzbekistan con cui ha realizzato 32 reti in 59 presenze.

Nella scorsa annata nella Capitale, trovando più spazio, è riuscito a realizzare 6 reti tra campionato, Coppa Italia e Conference League.

In Serie A ha vestito anche la maglia del Genoa con 8 gol e 2 assist in 32 presenze. Per lui anche 18 reti e 12 assist con il Rostov in Russia e 14 reti e 3 assist in patria con il Bunyodkor.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Calciomercato