Resta in contatto

News

Domenico Di Carlo: “Il pubblico aquilotto merita la Serie A. A Udine per conseguire il punto salvezza”

L’ex tecnico aquilotto ha rilasciato un’intervista al quotidiano La Nazione.

A poche ore dalla delicata sfida che vedrà lo Spezia alla ricerca degli ultimi punti salvezza sul campo dell’Udinese, mister Domenico Di Carlo ha rilasciato un’intervista al collega Fabio Bernardini de La Nazione.

Il tecnico, che ha guidato le aquile dal 2015 al 2017, ha speso parole bellissime nei confronti del pubblico spezzino per poi soffermarsi sulla gara della “Dacia Arena” e su coloro che potrebbero risultare i giocatori determinanti.

Qui le parole di “Mimmo” Di Carlo per La Nazione:

IL PUBBLICO SPEZZINO – “Il pubblico aquilotto merita la Serie A. Seguo le partite alla tv, rivedere il Picco pieno è sempre un’emozione, quella spettacolare Curva Ferrovia è da brividi, un contenitore di sensazioni uniche. Forza ragazzi, state vicino allo Spezia: saremo ripagati dalla salvezza”.

LA SFIDA CON L’UDINESE – “Credere con tutte le forze nel conseguimento di quel punto che vale il mantenimento della categoria. Le sconfitte minano un po’ la fiducia, ma il gruppo dello Spezia ha sempre dimostrato di saper reagire nei momenti difficili”. 

GIOCATORI CHIAVE –Penso a Maggiore, per il quale prevedo un futuro in Nazionale. Poi Verde, Gyasi, Manaj, Nzola. Così come sarà importante la fiducia ai difensori e ai centrocampisti. Lo Spezia dovrà giocare da squadre, puntando su solisti in grado di fare la differenza”.

IL LEGAME CON LA CITTA’ –Sono legatissimo alla piazza spezzina, non a caso in estate torno al mare a Fiascherino”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News