Resta in contatto

News

Spezia, Thiago Motta: “Milan squadra di qualità, abbiamo un gruppo sano che cerca di migliorarsi”

Il tecnico dei bianchi ha parlato nella conferenza stampa che precede la sfida di San Siro con il Milan.

Lunedì alle 18.30 lo Spezia scenderà in campo allo stadio “Meazza” in San Siro per affrontare il Milan di Stefano Pioli.

A due giorni dalla sfida contro la vicecapolista del campionato di Serie A, il tecnico aquilotto Thiago Motta ha parlato in conferenza stampa, ecco le sue parole:

LA GARA DI GENOVA – “Mi è piaciuto il nostro atteggiamento, è stata fatta una partita coraggiosa. Nel primo tempo abbiamo creato parecchio mentre nel secondo tempo siamo stati bravi a resistere alle loro occasioni ed a recuperare dei palloni importanti che ci hanno permesso di creare situazioni con cui potevamo chiudere la gara”.

LE OCCASIONI – “Creare tanto in Serie A non è mai facile, specie con squadre come il Genoa che creano un blocco difensivo quando subiscono. E’ vero che abbiamo segnato solo un gol ma creare tanto è una cosa interessante”.

I CAMBI DI MODULO – “Il modulo varia a seconda degli interpreti e dall’avversario. Abbiamo cambiato diverse volte quest’anno e spesso abbiamo fatto bene”.

GRUPPO COESO – “Siamo una squadra che ad inizio stagione ha passato cose anormali per via del Covid. Tanti giocatori sono arrivati tardi. Ogni elemento ha il suo carattere, alcuni si integrano subito altri ci mettono più tempo ma abbiamo un gruppo sano che cerca di migliorarsi”.

TURNOVER PER I DIFFIDATI – “Noi guardiamo gara per gara. Ora dobbiamo concentrarci per la partita con il Milan che è costruito per vincere il campionato. Dopo avremo tempo per pensare alla Sampdoria”.

IL MILAN – “Mi aspetto il miglior Milan possibile, hanno una rosa ampia e tutta di qualità. Siamo consapevoli che affronteremo una squadra forte”.

SU BOURABIA – “Mehdi si sta allenando bene, è un grande professionista. Ci aspettiamo che faccia la differenza, è un giocatore che può recuperare molti palloni ma anche far giocare bene la squadra. Può anche attaccare l’area per arrivare al tiro come ha fatto a Venezia. Stiamo aspettando che ritrovi la miglior forma possibile”.

LA CORSA SALVEZZA – “Come ha detto il nostro Presidente la strada per la salvezza è lunga ed insidiosa. Siamo consapevoli che ci saranno momenti delicati ma dobbiamo restare uniti e cercare di fare del nostro meglio per il bene del club e dei nostri tifosi”.

LA PROSSIMA IN CASA –Noi questo sport lo facciamo per avere soddisfazioni ma è innegabile che facciamo questo anche per i tifosi e per coloro che amano la squadra. Con la Sampdoria spero vengano riempiti tutti i 5000 posti disponibili e spero che alla fine i tifosi siano orgogliosi dei ragazzi”. 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News