Resta in contatto

News

Lo Spezia celebra Osvaldo Motto, recordman di presenze in maglia bianca (TWEET)

Oggi, ma 54 anni fa, Osvaldo Motto scendeva in campo per la prima volta con la maglia dello Spezia

Era il 17 settembre del 1967 e quel giorno, in un match giocato al “Picco” contro la Maceratese, Osvaldo Motto metteva il primo dei suoi 447 “mattoncini” di presenza con la maglia bianca dello Spezia.

Ancora oggi, 54 anni dopo, Motto è il recordman di presenze con la casacca delle Aquile.

E proprio oggi lo Spezia Calcio lo ha voluto celebrare con un apposito “cinguettio” sul proprio profilo ufficiale Twitter.

Ma chi era Osvaldo Motto?

Nato a Vado Ligure nel 1942 Motto era un arcigno difensore che iniziò la sua carriera proprio nella formazione del Vado dove compì tutta la trafila delle Giovanili fino al debutto in Prima Squadra ad appena 16 anni.

In seguito ecco le esperienze con il Monza e con il Rapallo Ruentes da cui lo acquistò lo Spezia.

Con lo Spezia disputa undici campionati di Serie C ed uno della neonata Serie C1. Segna 2 gol in maglia bianca, il primo alla dodicesima giornata della stagione 1974-1975, nel pareggio per 1-1 contro la Novese, e il secondo alla quindicesima giornata del campionato 1977-1978 nella vittoria per 2-0 contro il Grosseto.

Nella stagione 1978-1979 collabora con Giuseppe Bumbaca nella gestione della squadra dopo l’esonero di Nedo Sonetti. Al termine di questo campionato, che si conclude con la retrocessione in Serie C2, termina la carriera da calciatore.

In seguito intraprende la carriera di allenatore guidando per una stagione la Massese.

Poi torna al “vecchio e grande amore”, ossia allo Spezia che lo inserisce negli allenatori delle propri giovanili.

Nella stagione 1982-1983 subentra a Enzo Robotti alla guida della Prima Squadra.

Nel campionato successivo è a sua volta sostituito da Evaristo Malavasi.

Successivamente guiderà diverse formazioni dilettantistiche.

Nella stagione 1993-1994 allenò gli spezzini della Migliarinese, militante nel Campionato Nazionale Dilettanti, con cui retrocesse in Eccellenza in seguito al diciottesimo ed ultimo posto ottenuto nel girone A.

Il ricordo dello Spezia su Twitter:

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News