Resta in contatto

Approfondimenti

Spezia, il riepilogo di tutte le operazioni invernali in entrata ed in uscita

Tante cessione ed un solo arrivo, il mercato dello Spezia è stata deludente

Inutile girarci intorno. Il mercato di riparazione dello Spezia è stato largamente insufficiente. Per chi si aspettava uno Spezia deciso nel suo approccio al mercato, per andare a puntellare la rosa nei suoi punti chiave, la realtà è stata peggiore di una doccia fredda.

Chiusa la prima parte di stagione in modo positivo, dove però sono stati evidenti le defezione della rosa messa a disposizione a mister Italiano, in queste ultime settimane la tifoseria si aspettava un segnale deciso da parte della società. Segnale che purtroppo è arrivato solamente in parte, e questo ai tifosi non è piaciuto.

Tra giocatori mai arrivati e le molte cessioni, il mercato aquilotto si è nel complesso rivelato molto deludente. Totalmente controtendenza con gli obiettivi di salvezza dei bianchi. Mauro Meluso, direttore dell’area tecnica, ha lavorato sicuramente molto nel sfoltire la rosa. Hanno salutato il Golfo dei Poeti, infatti, i calciatori Giuseppe Mastinu passato a titolo definitivo al Pisa, Alessandro Deiola ritornato al Cagliari, Luca Mora accasatosi nuovamente alla Spal e Paolo Bartolomei approdato nelle file della Cremonese.

Quattro cessioni e un solo acquisto, quello dell’esperto trequartista Riccardo Saponara arrivato in prestito dalla società toscana della Fiorentina.

Adesso che la porta dell’Hotel Melia Milano si è chiusa, location del calciomercato invernale, per i tifosi dello Spezia non resta altro che sperare nell’ennesimo miracolo calcistico firmato da Vincenzo Italiano.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
sergio
sergio
25 giorni fa

Ora non rimane che attendere la fine del campionato, vendere Nzola e Maggiore ed affrontare il campionato di serie B con la squadra primavera affidandoci alla bravura di Italiano. Grazie Volpi, grazie Chisoli e grazie Meluso e grazie agli eventuali subentranti. Il sogno dei tifosi delle Aquile si ferma qui purtoppo.

Fabrizio
Fabrizio
24 giorni fa
Reply to  sergio

Se torniamo in B scordiamoci Italiano….

Ricky
Ricky
24 giorni fa
Reply to  Fabrizio

Purtroppo è la cruda verita😔

Max
Max
24 giorni fa
Reply to  Fabrizio

anche se restiamo in A

Simone
Simone
24 giorni fa

che delusione

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a LA SPEZIA su Sì!Happy

Altro da Approfondimenti