Resta in contatto

News

Maggiore: “Durante la quarantena i tifosi mi hanno fatto sentire il loro affetto”

Il centrocampista aquilotto ha messo alle spalle il periodo duro della quarantena: “E’ stato un periodo pesante”

Giulio Maggiore ha parlato a La Nazione del suo riposo forzato, complice il contagio da Coronavirus. Queste alcune sue dichiarazioni:

Il contagio e la quarantena: “Purtroppo è iniziato tutto nei giorni del ritiro con la Nazionale Under 21. Lì a Tirrenia si sono manifestati i primi casi coronavirus tra i miei compagni, poi quando sono rientrato per rispettare l’isolamento sono risultato positivo asintomatico. E’ stato un periodo abbastanza pesante”.

Sulla condizione fisica: “Sono rientrato dal ritiro della Nazionale perchè abbiamo convenuto che non fossi in condizione di poter affrontare questa convocazione. Purtroppo allenarsi in appartamento era impossibile dato che è molto piccolo. Ora però accantonate le visite mediche ce la metterò tutta per riprendere un po’ di condizione in vista della partita contro l’Atalanta”

L’affetto dei tifosi: “Durante la quarantena non mi hanno mai fatto mancare il loro affetto e calore, scrivendo messaggi di solidarietà sui vari social. Li ringrazio perché sono stati davvero carini e premurosi”

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News