Resta in contatto

Approfondimenti

Spezia-Juventus, i precedenti sorridono alle aquile

Dalla prima rete storica di Rebecchi passando alla prima vittoria sul campo neutro di Casale per finire a quel leggendario 10 giugno 2007

Diciamolo subito: quante squadre in Italia possono dire di avere i precedenti a favore contro la Juventus? Poche, anzi pochissime possono fregiarsi di questa statistica. Certo, gli incontri tra le due formazioni sono stati pochi, ma quei pochi hanno sempre visto le Aquile fare risultato.

Infatti i precedenti sono solamente 6 fra Spezia e Juventus, di cui 4 risalenti all’anteguerra. Il bilancio sorride allo Spezia con 2 vittorie e 4 pareggi. Nessuna vittoria per la Juventus.

Il primo confronto tra le due formazioni risale al 30 ottobre 1921 con la partita di andata del Campionato 1a Divisione che terminò con un pareggio per 2-2. Alle reti bianconere di Ferraris P. e Sereno, che per due volte portarono in vantaggio la Juventus, risposero Rebecchi e Rossetti II. Nella partita di ritorno un nuovo pareggio. Questa volta per 1-1 con il vantaggio juventino arrivato ancora con Ferraris S. ed il pareggio del solito Rossetti II.

Nella stagione successiva il pareggio a reti bianche a Torino e la prima storica vittoria dello Spezia nella partita di ritorno. Nel match disputata a Casale Monferrato, complice la squalifica del campo spezzino, fu decisivo Amadesi che mise ko la vecchia signora.

84 anni dopo il trionfo spezzino un nuovo pareggio nella stagione 2006/2007. Al Picco, infatti, terminò 1-1 grazie alle reti di Confalone e al pareggio arrivato ben oltre il novantesimo da Nedved.

Sono passati esattamente tredici anni da quella leggendaria, almeno per gli spezzini, Domenica di Giugno del 2007, ovvero la partita di ritorno. Ultima giornata di campionato. La Juventus di Didier Deschamps è già aritmeticamente promossa in Serie A. Lo Spezia di Antonio Soda deve invece vincere ad ogni costo per salvarsi dalla retrocessione diretta, sperando poi nei Play-Out. Un’impresa quasi impossibile, un muro che appare invalicabile, dal momento che la partita si disputa allo Stadio Olimpico di Torino, in “terra nemica”. Eppure… Eppure le aquile sbancarono Torino grazie alle reti di Pecorari, Guidetti e Padoin.

13 anni dopo è nuovamente Spezia-Juventus.

 

Fonte foto Sito SpeziaCalcio

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti