Resta in contatto

News

Paganini: “Sulla carta c’è grande differenza tra lo Spezia e la Fiorentina”

paganini

“Il mercato dello Spezia? E’ vero non ha comprato grandissimi giocatori, nonostante la forza della proprietà. Sulla carta c’è grande differenza tra lo Spezia e la Fiorentina”

Paolo Paganini, noto giornalista di RaiSport e spezzino doc, ha parlato a Radio Bruno. Queste alcune dichiarazioni:

La promozione delle aquile: “Conosco bene la realtà dello Spezia. Erano anni che provavano a salire in Serie A, che ha tanta disponibilità di denaro, e ci ha provato a lungo. E’ arrivata questa promozione l’anno scorso, nell’anno forse in cui si attendeva di meno”.

Mister Italiano:Italiano è molto bravo, penso che presto arriverà a grandissimi livelli. Ha fatto 4 promozioni, a Trapani, a La Spezia, vuol dire che ha qualcosa dentro il tecnico dello Spezia”

Sul mercato dello Spezia: “E’ vero che non ha comprato grandissimi calciatori, nonostante la forza della proprietà, ma è una neo promossa, che ha ottenuto un traguardo storico. Quindi era chiaro che non fosse facile prendere nomi altisonanti. Ma è stata anche una scelta. E’ stato deciso di puntare su calciatori già in rosa e che avevano bisogno di rilanciarsi”.

Spezia-Fiorentina: “Lo Spezia ha vinto con l’Udinese, che era una gara fondamentale per il campionato che deve fare la squadra ligure, cioè lottare per la salvezza. Sassuolo e Milan erano ko previsti e prevedibili perché hanno valori molto alti. E’ un po’ una mina vagante lo Spezia, anche se l’assenza di Galabinov peserà tantissimo. La Fiorentina ha una buona rosa. Sulla carta, nonostante sia di Spezia e appassionato di Spezia, c’è grande differenza di valori per la Fiorentina, contro i liguri”.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News