Calcio Spezia
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Come all’andata lo Spezia batte l’Ascoli in “salsa bulgara”

Dopo il gol di Vignali e il pareggio di Rodriguez come all'andata la decide Petko Hristov. Gara sospesa per 30' minuti per un infarto a un tifoso

Uno Spezia che soffre davvero poco si porta a casa tre punti pesantissimi in ottica salvezza battendo l’Ascoli per 2-1 al “Picco“. In una gara funestata nel finale per l’infarto occorso al tifoso aquilotto (LEGGI QUI) sono le reti decisive di Vignali, alla 150° in maglia bianca, e Petko Hristov a decidere la gara. Proprio il difensore bulgaro che aveva già deciso il match di andata regala altri tre pesantissimi punti alla squadra di Luca D’Angelo che sale a quota 34 punti portandosi a pari punti con il Cosenza e a solo una lunghezza dal Bari.

LE FORMAZIONI

Due novità per D’Angelo: ci sono Vignali al posto di Cassata e Bandinelli in vece di Jagiello. Per il resto confermata la formazione di Reggio Emilia con Verde in appoggio a Falcinelli.

Vasquez in porta e Streng in attacco le novità di Carrera con Celia che sostituisce lo squalificato Falzerano.

CRONACA

La prima emozione al 9° con un’azione personale di Giovane che arriva a calciare dal limite e Zoet si tuffa e devia in calcio d’angolo. Al 12° partita sbloccata da Vignali: cross dalla sinistra di Elia sulla testa dell’esterno destro aquilotto, tenuto in gioco da Bellusci, che insacca da pochi passi dalla linea di porta. Partita molto dura soprattutto per alcuni interventi ruvidi dei calciatori ospiti. Al 24° possibile fallo di Masini su Elia, l’arbitro lascia proseguire e palla a Rodriguez che supera Mateju e conclude con il mancino mandando la palla alle spalle di Zoet. Si fa male Vaisanen, al suo posto dentro Quaranta. Al 36° stessa azione del gol del vantaggio: assist di Elia da sinistra e colpo di testa di Vignali che esce di poco. In pratica la prima frazione finisce qua.

La ripresa si apre con una conclusione di Daniele Verde che finisce sul fondo. Al 50° corner Spezia battuto corto con Esposito S. che la manda sul secondo palo per Bandinelli che la rimette in mezzo per Hristov che prima colpisce un clamoroso palo e poi ribadisce in rete il nuovo vantaggio delle Aquile. Al 59° Falcinelli da sinistra mette un gran pallone per Vignali che calcia in maniera perfetta, ma Vasquez con un vero e proprio miracolo evita la doppietta dell’esterno spezzino. Dopo il triplo cambio dell’Ascoli ci prova Verde con un mancino a rientrare che deviato costringe al secondo miracolo consecutivo Vasquez che salva in angolo. Tra cambi e moltissimi falli della formazione ospite la ripresa non decolla. D’Angelo richiama Verde per mettere centimetri davanti con Pio Esposito con Falcinelli che passa sulla trequarti. Si deve aspettare l’85° per vedere una nuova conclusione in porta: Salvatore Esposito soffia palla a Bayeye e calcia, para centrale Vasquez. Gara che viene interrotta all’87° dall’arbitro Sozza per un malore che ha colpito un tifoso nel settore “Distinti” dello stadio “Picco“. Partita che resta ferma per quasi 30′ minuti. Saranno 6′ i minuti di recupero. Lo Spezia controlla e porta a casa tre punti pesantissimi in ottica salvezza!

TABELLINO

SPEZIA-ASCOLI 2-1

Marcatori: 12° Vignali (S), 24° Rodriguez (A), 50° Hristov (S)

Note: ammoniti Streng (A), Nagy (S), corner 4-4, rec. 2′ e 5′

SPEZIA (3-5-2): Zoet; Mateju, Hristov, Nikolaou; Vignali, Nagy, Salvatore Esposito, Bandinelli, Elia (86° Tanco); Verde (77° Esposito P.), Falcinelli (86° Jagiello).

A disposizione: Zovko, Gelashvili, Bertola, Corradini, Pietra, Cugnata, Candelari, Kouda, Moro.

Allenatore: D’Angelo.

ASCOLI (3-5-2): Vasquez; Vaisanen (36° Quaranta), Bellusci, Mantovani; Zedadka, Masini (75° D’Uffizi), Di Tacchio, Giovane (61° Caligara), Celia (61° Bayeye); Streng (61° Duris), Rodriguez.

A disposizione: Viviano, Bolletta, Tavcar, Valzania, Milanese, Maiga Silvestri, Nestorovski.

Allenatore: Carrera

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il classico confronto tra le pagelle assegnate dalla stampa sportiva ai giocatori e all'allenatore dello...
Nel complesso quindi l'arbitro della sfida del "Tardini" vede bene o in autonomia o aiutato...
Seconda volta consecutiva che CalcioSpezia "azzecca" la formazione esatta. Solo un errore per Il Corriere...

Dal Network

L'allenatore del Parma in conferenza stampa: "Vittoria fondamentale contro una squadra di valori"...

Altre notizie

Calcio Spezia