Resta in contatto

Calciomercato

Rosati nello staff di Italiano libera un posto in lista per Kouamè o Benassi

Lo Spezia puntava entrambi, ma resta il problema degli ingaggi. Intanto la Fiorentina avrebbe deciso di tenere nella propria rosa Zurkowski

Un assist vero e proprio quello che Rosati ha fatto ai compagni Koumè e Benassi.

L’ormai ex portiere della Fiorentina ha appeso i guantoni al fatidico chiodo entrando a far parte dello staff di mister Italiano.

Una decisione che ha di fatto inaspettatamente liberato un posto in lista Serie A per la squadra gigliata che ora potrà iscrivere i nomi di Kouamè o Benassi nella rosa che, alla chiusura del mercato, sarà a disposizione dell’ex allenatore aquilotto.

Un assist che di riflesso potrebbe invece far storcere il naso allo Spezia che era fortemente interessato sia il jolly di centrocampo che all’attaccante.

Certo alla fine molto dipenderà dall’eventuale qualificazione in Conference League che passa attraverso gli spareggi con il Twente.

In caso di qualificazione Kouamè potrebbe anche restare, mentre per Benassi sembra più probabile la cessione.

A meno che poi non arrivi, dopo l’eventuale qualificazione, un ulteriore rinforzo dal mercato e quindi questo chiuderebbe il posto liberato da Rosati.

Il problema ingaggi

L’altra problematica che riguarda il possibile approdo in maglia bianca di Kouamé o Benassi riguarda anche l’ingaggio: entrambi in viola percepiscono più di un milione di euro annui.

Una cifra che appare fuori dai rigidi parametri alla voce “ingaggi” per la Società di Via Melara.

Zurkowski verso la riconferma in viola

Intanto sembra che Italiano abbia deciso di tenere in rosa Zurkowski e di non proporlo all’Empoli come eventuale contropartita tecnica per Bajrami.

Sono invece quelli di Benassi ed eventualmente Nastasic i nomi che potrebbero essere proposti alla squadra di Zanetti.

 

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Calciomercato