Resta in contatto

News

Miccoli condannato per estorsione aggravata da metodo mafioso

miccoli

L’ex attaccante di Juventus, Fiorentina e Palermo fra le tante, dovrà scontare 3 anni e 6 mesi di carcere

Fabrizio Miccoli si è presentato spontaneamente al carcere di Rovigo. Ieri sera era arrivata la condanna definitiva per estorsione aggravata dal metodo mafioso e questa mattina ha ricevuto l’ordine di esecuzione firmato dalla Procura di Palermo.

LA CONDANNA. L’ex attaccante, che in passato ha vestito le maglie di Fiorentina, Juventus e Palermo (giusto per citarne alcune), dovrà scontare 3 anni e 6 mesi di carcere per estorsione aggravata dal metodo mafioso. Secondo alcuni organi di stampa, non ci sarebbero alternative alla detenzione. Miccoli era accusato di avere commissionato a Mauro Lauricella, figlio del boss della Kalsa Antonino detto “u scintilluni”, il compito di recuperare 12mila euro dal titolare di una discoteca, Andrea Graffagnini, per conto dell’ex fisioterapista del Palermo Giorgio Gasparini, il quale si sarebbe rivolto proprio a Miccoli.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News