Resta in contatto

News

Bologna, cresce la contestazione e Mihajlovic è sempre più in bilico

Cresce il malessere della tifoseria del Bologna per gli ultimi risultati negativi

“Vergognatevi tutti nessuno escluso, tranne Joe Saputo” è stato lo striscione esposto da alcuni giovani oggi a Casteldebole, sede degli allenamenti della formazione rossoblù. Dopo l’addio di Sabatini la prossima sfida casalinga con la Lazio, prima della sosta, diventa fondamentale per la panchina di Sinisa Mihajlovic.

Il tecnico serbo non è più certo della permanenza sulla panchina rossoblù, nonostante i due anni di contratto ulteriori. I segnali di insoddisfazione da parte della società di Joey Saputo ci sono tutti, e tra i papabili alla sua sostituzione ci sono, appunto, Ranieri, ma anche Daniele De Rossi. A ipotizzarlo è oggi La Repubblica.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News