Resta in contatto

Approfondimenti

Reca, Colley, Kovalenko e Piccoli: come sta andando veramente la trattativa?

Stallo tra Bergamo e La Spezia. Si procederà per gradi: il primo step è l’arrivo di Reca. Nebuloso, al momento, il futuro di Piccoli

Il poker di acquisti che doveva essere ufficializzato in settimana dall’Atalanta non arriverà, o meglio: non arriverà tutto insieme.

Dopo l’amichevole con il Pordenone mister Gasperini ha infatti bloccato il trasferimento di Piccoli e così la complessa trattativa imbastita da Pecini è finita in stallo.

Ora si procederà quindi giocatore per giocatore.

Il primo che dovrebbe arrivare, forse già in settimana, è l’esterno mancino ex Crotone Arkadiusz Reca.

Il polacco verrà acquistato o a titolo definitivo o in prestito con diritto di riscatto.

Con lui la corsia di sinistra sarà completata insieme allo spezzino Bastoni.

Curiosità: entrambi nello scorso campionato hanno servito 7 assist a testa, mentre alla voce gol realizzati il polacco supera Simone per  2 – 1.

Il secondo step

Sistemato Reca dovrebbe arrivare anche l’esterno d’attacco Ebrima Colley.

Il gambiano, ex Verona, molto bene ha fatto in questo precampionato con la maglia orobica.

Il classe 2000 ha siglato due reti e si contenderà con Gyasi un posto sull’out sinistro dell’attacco aquilotto.

Le “spine” Kovalenko e Piccoli

Più spinosa e delicata la questione che riguarda il centrocampista ucraino e il bomber bergamasco.

Per loro molto dipenderà da Gasperini che non si vuole privare di giocatori prima che gli vengano messi a disposizione gli adeguati rinforzi.

In casa Atalanta però ora il mercato sembra essere concentrato principalmente sulle cessioni e sulla trattativa che potrebbe portare Romero al Tottenham così da raggiungere l’ex compagno Gollini.

Dopo i nero azzurri cercheranno un sostituto del difensore e poi penseranno a centrocampo e attacco.

La fumata bianca per Kovalenko dovrebbe arrivare a ridosso dell’inizio del campionato, ossia il prossimo 22 agosto.

L’ex Shaktar può agirare sulla trequarti oppure da mezzala o esterno d’attacco. Anche lui nell’amichevole con il Pordenone è andato in gol destando ottime impressioni.

Ancora più complessa la situazione che riguarda Roberto Piccoli di cui “Il Gasp” è un grande ammiratore.

Il mercato estero complica ulteriormente i piani dello Spezia con il Liverpool che ha richiesto Duvan Zapata ai bergamaschi.

Difficile che se andrà in porto la cessione di Romero (55 milioni di euro circa) l’Atalanta abbia bisogno di privarsi anche di Zapata.

Quindi se Piccoli arriverà allo Spezia lo farà probabilmente in chiusura del mercato estivo.

Le Aquile, vista la mancata presentazione del giocatore alle già concordate visite mediche, dovrebbero quindi virare su altri obbiettivi per rimpolpare il proprio reparto offensivo.

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti