Calcio Spezia
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

La bella storia di Lorenzi: trenta chilometri a piedi per lo Spezia e mister Italiano

Una trentina di chilometri a piedi, dalla sua Borgaro a Ciriè, per festeggiare la salvezza delle Aquile e la tanto attesa permanenza in riva al Golfo dei Poeti di Vincenzo Italiano

Il protagonista di questa bella storia è Giancarlo Lorenzi, tifoso aquilotto che da anni vive a Torino. Alcuni giorni fa, infatti, Giancarlo si è vestito con la maglia celebrativa della storia salvezza per intraprendere questa lunga camminata per onorare la promessa che aveva fatto in caso della storica salvezza dello Spezia e la conseguente permanenza di Vincenzo Italiano sulla panchina dello Spezia.

È andata bene fino al 23-24esimo chilometro poi devo dire che ho iniziato a sentire la fatica e anche qualche doloretto alle gambe, senza contare mi sono un po’ ustionato – ha raccontato al Secolo XIX Giancarlo – però devo dirlo ne è valsa veramente la pena”. Giancarlo ha un sogno, che poi è quello di molti tifosi aquilotti: “La speranza è quella di poterci lasciare alle spalle la pandemia per poter finalmente vivere lo Spezia in A dagli spalti degli stadi e non più fuori dai cancelli o nei piazzali come la passata stagione per quanto mi riguarda non mi perderò neanche una trasferta torinese dello Spezia e se riuscirò lo seguirò anche in quelle milanesi”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Giornata intensa per gli uomini di D’Angelo, impegnati sia nel corso della mattinata che...
paganini
Il noto giornalista ha parlato degli errori arbitrali commessi dall'arbitro Di Bello e dal VAR...
Il calciatore aveva avvertito un fastidio alla gamba sinistra nel corso del derby ligure con...

Dal Network

L'allenatore del Parma in conferenza stampa: "Vittoria fondamentale contro una squadra di valori"...

Altre notizie

Calcio Spezia