Resta in contatto

News

Nzola: “Spezia è l’ambiente perfetto. Italiano? Mi stava antipatico”

Le dichiarazioni dell’attaccante aquilotto

M’Bala Nzola, attaccante dello Spezia, ha rilasciato una lunga intervista a La Repubblica dove ha parlato della lunga cavalcata delle Aquile verso la sospirata salvezza, di mister Italiano e del suo idolo Benzema. Queste le sue parole:

Spezia. “L’ambiente perfetto. L’infortunio a gennaio ha reso le cose un po’ più difficili, e mi dispiace. Ma sono felice per i due gol al Torino, era importante dare un contributo a questa stagione incredibile. Che bello, ripensare al giorno dell’esordio in A: ero calmo, sembrava una partita tra amici. Invece era l’inizio del mio sogno. Mio padre mi ha telefonato: ‘Bravo, ma ora svegliati: resta coi piedi per terra. Lavora’”

Italiano. “Le prime volte mi stava proprio antipatico. E’ una storia bizzarra. Quando sono arrivato a Trapani, non capivo il suo modo di giocare: facevo una cosa, e mi chiedeva l’esatto contrario. Di lui detestavo tutto. Però mio padre mi ha sempre detto: ‘Sii rispettoso, educato, serio, gentile. Devi ascoltare, prima di giudicare. Ho pensato fosse meglio cercare di conoscerlo bene altrimenti rischiavo di diventare pazzo. Subito la persona, poi il tecnico: alla fine ho scoperto un uomo vero, generoso. Geniale. Quando è andato a Spezia e mi ha cercato una prima volta, non ci credevo: non pensavo di piacergli. Gli ho ubbidito, e finalmente ho cominciato a divertirmi: aveva ragione. Se non fosse stato per lui, starei ancora aspettando. Gli voglio bene”.

Salvezza. “Il primo obiettivo era la salvezza con lo Spezia. Avrei voluto chiudere tra i primi 5 cannonieri del 2021: pazienza. Un giorno mi piacerebbe giocare la Champions in un grande club: vincerla. So di avere le qualità. E la voglia di migliorare”.

Lukaku o Drogba. “Nessuno dei due. Li tirano in ballo per via del fisico e del colore della pelle. Però a me piace venire a centrocampo e cercare il pallone, aiutare la squadra a costruire. Mi ispiro più a Benzema, passo ore a guardare i suoi video”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News