Resta in contatto

Le pagelle di Calciospezia

VERONA-SPEZIA 1-1, LE PAGELLE DI CS: LA CLASSE DI SAPONARA PER LA SPERANZA

Estévez è ovunque e determinante. Provedel tiene aperta la partita, Agudelo decisivo. Con Nzola lo Spezia gioca uno in meno. Male anche Gyasi e l’ex di turno Verde. Le Aquile soffrono sulle corsie

PROVEDEL 6,5

Due parate di grandissima importanza nell’economia della gara: al 26° dice di no d’istinto a Salcedo a due passi dalla porta. Si ripete poco dopo il vantaggio del Verona con un miracolo su punizone di Dimarco evitando il 2-0.

VIGNALI 5

Letteralmente bruciato da Lazovic nell’azione del vantaggio del Verona. La catena di sinistra gialloblu tra il serbo e Zaccagni lo mette in difficoltà. Non preciso sui traversoni quando scende in avanti.

ISMAJLI 6

Torna dopo l’assenza poco comprensibile di Genova e si riprende il comando della difesa. Chiude e raddoppia senza troppi affanni.

CHABOT 6

Forse poteva fare qualcosa di più nell’occasione del gol di Salcedo, ma tutto sommato gioca la sua onesta partita senza soffrire particolarmente gli avversari.

MARCHIZZA 5,5

Sovrastatato da Salcedo nell’occasione del vantaggio veronese pochi minuti dopo la ripresa della partita. Prova a spingere come sempre, ma anche lui non è preciso al cross.

ESTEVEZ 7

Il migliore in campo l’argentino uomo ovunque di questo Spezia. Strappa palloni e fa ripartire l’azione da gioco, sfiora la rete con un grandissimo tiro da fuori area che si perde di un niente a lato ed entra anche nell’azione del pareggio con il passaggio ad Agudelo.

RICCI 6

Regia non illuminata come al solito: viaggia a marce ridotte. Bello un calcio di punizione su cui il portiere avversario Silvestri deve volare a deviare in angolo.

MAGGIORE 6

Torna a inserirsi e conquista anche falli: ci mette il cuore e recupera la solita enorme mole di palloni. Offre a Verde un gran pallone dopo una galoppata sulla destra che l’attaccante sciupa. Da rivedere l’azione con cui fa ammonire Sturaro: controllo orientato da mostrare ai bambini.

VERDE 5,5

Ex di turno che torna titolare. Ci si attendeva molto e parte bene con quel tiro a giro che si perde di un niente sopra l’incrocio dei pali. Nella ripresa però sbaglia due occasioni chiare: prima calcia da due passi alzando tantissimo, poi spreca davanti a Silvestri liberato da Maggiore. Errori gravi!

NZOLA 4,5

Chi l’ha visto?“: semplicemente annullato da Magnani. Spreca una chiarissima occasione da rete nella ripresa. L’ammonizione gli farà saltare il match casalingo contro il Napoli. Lo Spezia oggi ha giocato in dieci.

GYASI 5

Anche lui indietro rispetto a qualche settimana fa. Si vede solo quando offre un pallone interessante a Nzola sprecato dal centravanti, ma anche in quell’occasione avrebbe potuto calciare lui stesso essendo a tu per tu con Silvestri.

LEO SENA 6

Questa volta il suo ingresso non apporta un gran cambio di marcia alla squadra, ma fa il suo come sempre.

AGUDELO 7

Parte con un’importante recupero difensivo chiudendo una chiara occasione da rete del Verona che sarebbe potuta valere il raddoppio gialloblu. Poi mette lo splendido pallone in verticale che vale il pareggio di Saponara. Nel finale ruba palla e riparte creando un’altra azione da rete sprecata con un cross impreciso da Vignali. Ingresso decisivo!

ACAMPORA 5

Due falli inutili con cui interrompe due promettenti azioni offensive dello Spezia e una punizione calciata alle stelle: un ingresso davvero poco azzeccato.

SAPONARA 7,5

Un gol bellissimo, un gol pesantissimo! Quanto è mancata la sua classe a questa squadra. Potrà essere l’uomo in più in questo convulso finale di stagione. Lo Spezia ha bisogno della sua tecnica, delle sue giocate e dei suoi gol sugli esterni in un periodo in cui l’attacco soffre.

ITALIANO 6

Il solito Spezia delle ultime giornate: quello che entra in campo e non è in partita. Per fortuna su Lasagna è fuorigioco, ma la cosa si ripete nel secondo tempo con l’immediato vantaggio di Salcedo. Pesca le carte giuste dalla panchina con gli ingressi di Agudelo e Saponara, ma ormai è evidente a tutti come sia inutile insistere eccessivamente su Nzola e Gyasi anche oggi dannosi per la squadra.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a LA SPEZIA su Sì!Happy

Altro da Le pagelle di Calciospezia