Resta in contatto

Le pagelle di Calciospezia

LAZIO-SPEZIA, LE PAGELLE DI CS: PER VERDE UN GOL DA COPERTINA DELLA SERIE A

Salva Ferrer è un treno sulla destra, Zoet compie altre parate importanti. Gyasi imprendibile. Ricci perde un pallone sanguinoso. Farias e Agudelo fumosi

ZOET 7

Nel primo tempo è spettatore non pagante. Nella ripresa l’olandese mura a tu per tu Correa con un grande intervento, esce due volte fuori dai pali anticipando di testa gli avversari e quasi quasi devia anche il pallone di Lazzari che diventa il vantaggio biancoceleste.

SALVA FERRER 7

Grande partita quella del terzino spagnolo che viaggia veloce sulla destra e nel primo tempo scodella palloni in serie. Un buon cross anche nella ripresa. A inizio secondo tempo Simone Inzaghi sostituisce Lulic sovrastato dal terzino spagnolo.

CHABOT 7

Nettamente il migliore del reparto difensivo. Vince tutti i contrasti aerei, da manforte ai compagni e chiude gli spazi in maniera efficace.

ERLIC 6,5

Stanco per le fatiche in nazionale dove era stato anche toccato duro riesce comunque a contenere Immobile e Correa.

BASTONI 6

Alti e bassi per lo spezzino in questa trasferta romana. In fase propositiva bene come quando manda al tiro Gyasi nella prima frazione, strepitosa una chiusura su un “dai e vai” in area tra Milinkovic-Savic e Immobile, ma soffre terribilmente Lazzari.

LEO SENA 6,5

Ritmo compassato e piedi dolci quando ha la palla, ma “novello Gattuso” in fase di non possesso: azzanna letteralmente le caviglie degli avversari non lasciandoli respirare.

RICCI 5,5

La tre giorni di Nazionale gli ha regalato tre tribune. Gioca un’ottima prima frazione sia in fase di costruzione che di interdizione, però è suo l’errore che rompe l’equilibrio regalando palla a Lucas Leiva con la Lazio che sul prosieguo trova il gol di Lazzari.

MAGGIORE 6,5

Il primo tempo del Capitano è di un’intensità pazzesca. Corre e lotta su tutti, recupera palloni, verticalizza e per poco non trova anche il gol: il suo colpo di testa in anticipo a portiere battuto va a centimetri del palo. Chiede lui il cambio perchè stremato: le fatiche con l’Under21 si fanno sentire.

GYASI 7

Scatta e corre facendo impazzire tutti, compreso Marusic tra i più in forma della Lazio, ma riesce anche a tornare indietro per aiutare in raddoppio Bastoni. Una sua conclusione è salvata da Reina nella prima frazione. Nella ripresa mette l’assist per l’eurogol di Verde e poi anche quel traversone con l’intervento di mano di Acerbi che lascia più di un dubbio.

PICCOLI 6

Il duello con Acerbi è di quelli tosti tosti per il ragazzo del 2001: le dà e le prende senza risparmiarsi. Nel primo tempo vicino al gol, ma Reina devia in angolo. Cala nella ripresa.

FARIAS 5,5

Suo lo splendido assist che manda al tiro Piccoli nel primo tempo, poi svaria molto ma senza incidere realmente.

AGOUME 5,5

Entra, è fresco, ma si muove con una lentezza impressionante.

MARCHIZZA 5,5

Dopo le due espulsioni in Under21 entra e commette il fallo da rigore decisivo visto al VAR: è di spalle a la palla gli sbatte involontariamente sul gomito…periodo sfortunato

NZOLA 6

Entra in campo meglio di altre volte: gioca di fisico, protegge palla e fa salire facendo rifiatare i suoi. La condizione appare in ascesa.

VERDE 7,5

Ancora una volta giù il cappello per l’esterno d’attacco romano. Nella partita che per lui è un derby si inventa un gol pazzesco, di una bellezza rara. Probabilmente un gol da copertina per il campionato di Serie A 2020/2021. Tecnica e giocate che varrebbero una maglia da titolare.

AGUDELO 5,5

Fumosissimo, non combina niente di buono se non, suo malgrado, ricevere il pugno che costa l’espulsione di Lazzari.

ITALIANO  7

E’ uno Spezia bellissimo che avrebbe meritato pienamente il pareggio. Il primo tempo dice un’occasione per la Lazio, tre occasioni per la sua squadra. La ripresa inizia in difficoltà, ma poi è un crescendo costante anche grazie ai suoi giusti cambi. Nzola e Verde cambiano il fronte offensivo e anche riportare Gyasi a sinistra spariglia le carte nei confronti della squadra di Inzaghi. I rigori, uno non dato e uno invece assegnato, sono episodi, ma quanto di buono sta facendo la sua squadra è un dato oggettivo.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a LA SPEZIA su Sì!Happy

Altro da Le pagelle di Calciospezia