Resta in contatto

Approfondimenti

Dal “Papero” a Sturridge passando per Texeira, quanti svincolati anche in attacco

Il più richiesto è Diego Costa, ma ci sono tanti nomi. Sull’inglese ci fu un interessamento anche del Benevento

Ieri vi abbiamo proposto una lunga lista di svincolati per il ruolo di terzino destro, quest’oggi ci ripetiamo con un altro ruolo che sembrava potesse essere rinforzato nel calciomercato di gennaio, ma così non è stato.

Stiamo ovviamente parlando del reparto offensivo dove ora, con gli infortuni di Nzola e Piccoli che non saranno disponibili neanche contro il Sassuolo, è rimasto un po’ sguarnito.

In effetti il Galabinov visto contro l’Udinese non appare in condizione e neanche motivato a dovere.

Anche in questo caso ci siamo permessi quindi di guardare i profili più interessanti rimasti senza contratto.

Se Hulk, dopo 50 reti in 94 partite allo Shangai SIPG, è appena tornato in patria per vestire la maglia dell’Atletico Mineiro e Jesé svincolatosi dal PSG è appena approdato al Las Palmas vi sono tanti altri elementi alla ricerca di una nuova opportunità.

Si va dal sogno impossibile Diego Costa svincolatosi dall’Atletico Madrid a 32 anni farebbe la felicità di praticamente qualsiasi allenatore a nomi più o meno noti del calcio internazione. Il giocatore naturalizzato spagnolo è seguito dal Boca Juniors.

Spazio quindi al classe ’89 Daniel Sturridge che ha lasciato il Trabzonspor e cerca una nuova occasione. In carriera ha gonfiato le reti avversarie con le maglie di Liverpool, Chelsea indossando anche la maglia della nazionale inglese.

Il giocatore inglese era stato contattato dal Benevento, ma non se ne è fatto più nulla.

Un nome che era già stato accostato allo Spezia in estate è quello di Alexandre Pato.

Il “Papero“, classe ’89 come Sturridge, si è svincolato dal San Paolo dove non ha replicato gli ottimi numeri del Tijanjin, ma in carriera ha fatto benissimo con il Milan, Cortinhias per poi vestire anche le maglie di Chelsea e Villareal.

Un profilo interessante potrebbe anche essere Bojan Krkic, ex ragazzo prodigio del Barcellona, persosi poi crescendo. Ultima stagione nell’MLS con i Montreal Impact con 31 presenze e 7 gol, ma lo spagnolo vanta esperienze con Stoke City, Magonza, Alaves, Ajax e in Italia con Roma e Milan.

Non è un attaccante, ma un esterno d’attacco, seconda punta o trequartista il talentuoso Alex Texeira: 135 gol tra Ucraina e Cina in 260 presenze. A lui si era interessata in passato l’Inter. Ora si ritrova libero di accasarsi ovunque.

Tra gli esterni offensivi abbiamo anche lo slovacco Valter Birsa, in Italia con Chievo Verona e Cagliari, il 34enne Keisuke Honda anche ex Milan e un altro grande ex rossonero come il 37enne Robinho che la scorsa stagione ha vinto il campionato in Turchia con il Basaksehir di Instanbul.

Ma non vi sono solo loro, ecco una carrellata di altri nomi:

Partiamo con Yaya Sanogo, classe ’93, possente centravanti francese di 194 cm. che negli ultimi tre campionati ha vestito la maglia del Tolosa.

Ecco poi Adama Diomandé, norvegese classe ’90, autore di 22 reti in 47 presenze nell’ultima esperienza con gli americani di Los Angeles.

C’è anche Jonathan Soriano capace di siglare 122 gol in 144 partite in massima serie austriaca con il Salisburgo. Lo spagnolo classe ’85 ha chiuso la scorsa stagione al Girona.

Volto conosciuto in italia è quello di Levan Mch’edlidze che ha lungo vestito la maglia dell’Empoli anche in Serie A.

Chiudiamo con Nabil Ghilas, algerino naturalizzato francese, che ha speso la sua carriera tra Portogallo, Spagna e Turchia.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a LA SPEZIA su Sì!Happy

Altro da Approfondimenti