Calcio Spezia
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

L’ex Chabot, un rientro in cerca di rivincite

fonte foto profilo Instagram chabot

Con l’arrivo sulla panchina blucerchiata di Ranieri il centrale difensivo teutonico fu accantonato e poi ceduto allo Spezia

Nato in Germania, ma di origini francesi, Julian Chabot rientra questa sera dalla squalifica e, in base alle scelte di Italiano per la retroguardia, potrebbe incrociare i tacchetti con il suo recente passato.

Fu proprio la Sampdoria infatti a portarlo nella scorsa stagione in Italia prelevandolo dagli olandesi del Groningen.

In Olanda il tedesco aveva già disputato una stagione con lo Sparta Rotterdam retrocedendo nella Eerste Divisie.

A Genova viene annunciato come l’erede di Skriniar, ma la sua storia blucerchiata dirà ben altro.

Esordio il 25 settembre 2019 nella sconfitta per 2-1 sul campo della Fiorentina, rilevando nella ripresa Gianluca Caprari.

A Di Francesco piace e quindi gioca anche le successive due partite, entrambe da titolare, contro Inter e Verona.

Per sua sfortuna con l’esonero dell’ex Sassuolo e Roma e il conseguente arrivo in panchina di Claudio Ranieri viene accantonato.

Terminerà la stagione con appena 8 presenze e 1 rete siglata nella trasferta di Parma aprendo alla rimonta blucerchiata, poi vincente, per 2 – 3.

Parentesi spezzina

Il 24 settembre 2020 lo Spezia lo ingaggia con la formula del prestito con diritto di riscatto.

Esordisce in maglia bianca tre giorni dopo, sostituendo nel finale Dell’Orco nel match perso 1 – 4 contro il Sassuolo.

Ancora al Parma il suo primo gol aquilotto in una partita che terminerà poi 2 – 2 con molti rimpianti per lo Spezia.

A Italiano piace la sua forza fisica, il suo senso dell’anticipo e il gran colpo di testa.

Mette però in mostra anche qualche amnesia di troppo tra un continui alti e bassi di rendimento.

Il tecnico delle Aquile gli concede comunque molto spazio tanto che finora sono 14 le sue presenze con 1 rete all’attivo.

Ora al rientro dopo l’espulsione con il Verona vuole prendersi la sua rivincita su quell’allenatore, Ranieri, che la scorsa stagione lo ha messo da parte.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il trainer del club genovese è parso soddisfatto dopo il pari ottenuto nel derby odierno...
Il dirigente aquilotto ha parlato in modo approfondito degli episodi arbitrali che hanno condizionato la...
Il dirigente aquilotto ha commentato alcune decisioni prese dall'arbitro Di Bello e dal VAR....

Dal Network

L'allenatore del Parma in conferenza stampa: "Vittoria fondamentale contro una squadra di valori"...

Altre notizie

Calcio Spezia