Resta in contatto

Esclusive

ESCLUSIVA CalcioSpezia, Rotoli: “Gare con Samp e Torino fondamentali”

Il portiere della storica promozione in Serie B dello Spezia presenta il match di domani. “Napoli? Non mi ricorda nulla, perché dovrebbe? Saponara è talento puro, Provedel a parte l’Inter ha fatto bene”

Estremo difensore romano classe ’72 Ivano Rotoli arrivò allo Spezia nella stagione 2005/2006 dalla Sanremese. Fu accolto tra lo scetticismo generale, ma seppe prendersi la sua rivincita a suon di prestazioni tanto da diventare il portiere della storica promozione in Serie B con il campionato vinto di fronte al Genoa.

Si innamorò di Spezia e, smessi i guantoni, si è fermato a vivere in città.

Con lo Spezia 29 presenze l’anno della promozione, poi un solo gettone di presenza in Serie B proprio in casa del Napoli. Oggi è nostro ospite in sala stampa.

Spezia sconfitto dal Verona. Ora la classifica si fa preoccupante?

Sinceramente la sconfitta col Verona e, con ogni altra squadra di serie A, non può né preoccuparmi né sorprendermi. Nel senso che lo Spezia ha ottenuto una promozione incredibile, per alcuni inaspettata, lo scorso anno e credo sia più che logico pagare pegno per una neofita della serie A. In precedenza avevo già detto che sarebbe stata durissima, e ora sono molte partite che non si raccolgono punti. La classifica che prima metteva lo Spezia tra le sorprese del campionato ora sta mettendo pian piano le squadre al porprio posto.

Come hai visto la squadra contro l’undici di Juric?

Juric sta facendo a Verona una stagione buonissima. Le sue squadre tatticamente mettono sempre in difficoltà sapendo ripartire e facendo male. E’ un tecnico che, grazie all’esperienza, sa valorizzare il materiale umano e leggere bene le partite. Non mi sorprenderei se l’Hellas arrivasse nelle prime posizioni di classifica in questa stagione.

La difesa dello Spezia è una delle più perforate. Ti preoccupa la fase difensiva?

Se sei tra le difese peggiori del campionato non essere preoccupati sarebbe da stolti. Credo che nelle condizioni dello Spezia sarebbe fondamentale portare a casa delle partite con 0 gol subiti. Non scopro di certo l’acqua calda: se subisci sempre gol è difficile fare punti.

Da portiere a portiere: Provedel fuori rosa in B a Empoli, ora titolare in Serie A con lo Spezia. Un tuo giudizio?

Ha fatto bene finora. A mio avviso sono ancora in positivo le prestazioni che hanno portato punti rispetto a quelle che ne hanno tolti. Forse di vere e proprie “colpe” ne ha solo con l’Inter.

Mercoledì si gioca a Napoli: cosa ti aspetti?

Napoli, Sampdoria, Roma, Torino, il calendario è ora proibitivo. Direi che con Sampdoria e Torino sarà anche decisivo.

Napoli-Spezia per te è una partita particolare

Napoli? Napoli? No a me Napoli non ricorda nulla…dovrebbe? (e ride, Ndr)”

Arriva Saponara. Come lo vedi nella squadra di Italiano e cosa pensi serva nel mercato?

Talento puro quello di Saponara che nella fase offensiva porterà certamente qualità e geometrie che forse Italiano sta ancora cercando. Speriamo che riesca a dare in riva al Golfo quello che gli verrà chiesto e che riesca a ritrovare quella continuità per tornare ai suoi livelli passati.

Che ne pensi di mister Italiano?

Del mister si può dire solo che bene! I risultati sono certo che non lo lasciano tranquillo, come sono certo che stia in tutti i modi pensando a come registrare la squadra. Non credo sia un undici costruito per difendersi, come non credo sia un undici costruito per “uccidere” gli avversari ergo le sofferenze ci accompagneranno tutto l’anno sperando che qualcuno alla fine soffra più di noi.

Sei stato il portiere della promozione nel 2006. Che ricordi o aneddoti ci puoi svelare?

Un campionato e un cammino incredibile fatto da una squadra e una società che in quell’anno erano un tutt’uno con la città. Forse, senza la penalizzazione del Genoa, ci saremmo giocati i PlayOff che per storia passata, non sono amici delle Aquile, ma meglio così abbiamo scritto pagina importante per gli almanacchi e per noi giocatori che ancora oggi siamo nei cuori di quei tifosi che hanno vissuto quell’ annata.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a LA SPEZIA su Sì!Happy

Altro da Esclusive