Calcio Spezia
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Juric: “Kalinic da valutare. Spezia squadra difficile da affrontare per tutti”

Il tecnico gialloblù ha presentato la sfida contro lo Spezia, volendo evitare di parlare della finestra invernale di compravendita

Si è da poco conclusa la conferenza di Ivan Juric, il quale via Zoom ha presentato la sfida con lo Spezia in programma domani al Picco, evitando tuttavia di parlare di mercato.

Di seguito, dunque, le sue principali dichiarazioni.

LA PAUSA. «Durante lo stop abbiamo avuto poco tempo per riposare, però è stato un buon periodo durante il quale abbiamo potuto lavorare con un po’ più di tranquillità».

L’AVVERSARIO. «Domani affronteremo una squadra che gioca bene a calcio e con tanti giocatori giovani e talentuosi. Sarà una partita difficile come lo è stata per tutti quelli che hanno affrontato lo Spezia».

GLI INFORTUNI. «Kalinic ha fatto solo una parte di un allenamento, vediamo oggi come sta. Dawidowicz e Lovato non avevano niente. Vieira non ha recuperato e non si allena ancora con il gruppo, ma credo che alle domande su di lui dovrebbero comunque rispondere i medici. Benassi? Al momento è a Firenze a curarsi: anche nel suo caso bisogna parlare con i dottori».

IL NUOVO ANNO. «L’obiettivo per questo 2021 è raggiungere la salvezza, crescendo al contempo come squadra ma rimanendo sempre noi stessi. È una stagione difficile, per me la più difficile da quando alleno, quindi dobbiamo rimanere concentrati sempre concentrati e cercare sempre di fare punti».

IL MERCATO. «Credo che negli ultimi mesi il mio modo di comunicare abbia portato vantaggi al club, ma anche un po’ di tensione e disturbo in un momento in cui a noi serve tranquillità. Vorrei quindi evitare di altre cose che non sia la squadra: per il mercato bisogna parlare con D’Amico e il presidente Setti».

I SINGOLI. «Salcedo non ha fatto una bella settimana perché ha dovuto recuperare: non so se potrà giocare dal primo minuto. Lazovic o Dimarco? Ci sono tre partite in una settimana durante le quali avremo bisogno del miglior “Lazo”, ma anche Federico è cresciuto molto: dovrò gestirli al meglio».

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Le alternative sono Alvarez, Borini e Pedrola. Recuperati Kasami, che sarà titolare, e Salvatore Esposito...

Tre dubbi per mister Luca D’Angelo nel comporre la formazione che dovrà domani affrontare la...

D'Angelo dovrà valutare le condizioni di calciatori come Di Serio e Reca che pur acciaccati...

Dal Network

L'allenatore del Parma in conferenza stampa: "Vittoria fondamentale contro una squadra di valori"...

Altre notizie

Calcio Spezia