Resta in contatto

Femminile

Spezia Calcio Femminile, Girone A sospeso per un mese

Per via dell’appartenenza di alcune regioni alle Zone Arancioni o Zone Rosse

Era nell’aria, ma nel pomeriggio di ieri è arrivata anche l ufficialità: il campionato di di Serie C Nazionale Femminile si ferma. Non tutti e quattro i gironi, ma quelli con squadre in territori di zona Rossa e Arancione: quindi tutto il Girone A e parzialmente quello D.

Piemonte, Lombardia con squadre delle province Torino, Alessandria e Milano e Varese , le zone della Puglia, Calabria e Sicilia per il Sud. Aquilotte che quindi riprenderanno il giorno 6 Dicembre in casa contro il Meda.

La preparazione continuerà e in settimana sforzi sul Progetto Etico e conferenza stampa di presentazione della nuova società.

Questo il testo completo del comunicato della LND

Il Presidente della Lega Nazionale Dilettanti, d’intesa con il Delegato del Dipartimento Calcio Femminile, preso atto del protrarsi dell’emergenza sanitaria legata alla pandemia da Covid-19, nonché dei provvedimenti governativi adottati il 3 Novembre 2020 con la previsione di una suddivisione delle Regioni per aree di rischio; tenuto conto che, nel privilegiare la tutela della salute, appare difficile consentire lo spostamento tra le diverse Regioni, soprattutto verso quelle considerate a maggior rischio di diffusione dei contagi (c.d. zone rosse ed arancioni); che appare necessario programmare l’attività agonistica tenuto conto di quanto sopra evidenziato; DISPONE che tutte le gare delle Società appartenenti alla c.d. Area Rossa (Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia e Calabria) ed alla c.d. Area Arancione (Puglia e Sicilia) in programma domenica 8 Novembre 2020, nonché quelle in calendario sino al 6 Dicembre 2020, siano rinviate a data da destinarsi.

Si giocherà solo Caprera- Genoa del 22 Novembre in Sardegna.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Femminile