Resta in contatto

Calciomercato

Daniele Verde, Muamer Tankovic e le “sliding doors” del calciomercato aquilotto

Il “Tevez Svedese” avrebbe potuto vestire la maglia dello Spezia, ma alla fine ha preso il posto all’AEK Atene proprio del neo aquilotto Daniele Verde

Muamer Tankovic e Daniele Verde, cosa hanno in comune questi due giocatori?

Entrambi sono esterni d’attacco, a entrambi si era interessato lo Spezia nel calciomercato estivo, ma solo uno ha vestito la maglia delle Aquile.

L’altro? Bè Tankovic ha appena firmato con l’AEK Atene prendendo il posto nei gialloneri ellenici proprio del neo aquilotto.

Svedese di Norrköping dalle chiare origini bosniache, Tankovic è un esterno d’attacco che vestiva la maglia dell’Hammarby.

Soprannonimato il “Tevez svedese” è un’ala offensiva, dotata di una buona velocità, che può agire anche come prima punta, oppure grazie al suo dinamismo tattico, può giocare da trequartista.

In carriera ha militato nel Fulham per poi trasferirsi in Eredivisie all’AZ Alkmaar con cui realizza le sue prime 10 reti tra i professionisti.

Esplode definitivamente in Svezia nelle fila dei bianco verdi dell”Hammarby dove dimostra fiuto del gol con 29 realizzazioni in 84 presenze.

Al nazionale svedese, classe ’95 e 9 presenze con la Svezia, si interessa quest’estate, dopo il Genoa, anche lo Spezia nel tourbillon di trattative messe in piedi dal neo diesse Meluso per rinforzare la squadra in vista dell’imminente esordio in Serie A.

Alla fine il direttore sportivo decide di puntare su una vecchia conoscenza italiana come il talentuoso Daniele Verde prelevato dai greci dell’AEK Atene.

Tankovic intanto continua a segnare con l’Hammarby (6 reti in 12 partite) e alla fine ecco la chiamata giusta: quella dell’AEK Atene.

Lo svedese si trasferisce infatti nel club della capitale greca per prendere il posto in rosa proprio di Daniele Verde: alla fine tutti contenti!

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Calciomercato