Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Gyasi torna a sinistra per rinforzare la fascia orfana di Reca?

Gotti deve risolvere il problema della fascia sinistra se il polacco non sarà ancora disponibile: riportare Gyasi in fascia o allargare Bastoni le opzioni principali. L’alternativa sarebbe Salva Ferrer, ma…

C’è un problema grosso nello Spezia che affronterà domenica il Monza all’Upower Stadium ed è un problema che riguarda la corsia di sinistra.

Se a destra la rivelazione svedese Holm sta dando ampiamente il suo contributo, a sinistra con l’infortunio di Reca in Nazionale si è aperta una voragine.

Vuoi perché il polacco era sempre stato tra i migliori di questo inizio torneo offrendo spinta e pressing in fase offensiva, ma anche raddoppi determinanti per aiutare Nikolaou in fase difensiva.

Il suo infortunio, che verrà rivalutato a partire da domani, insieme a quelli dei lungodegenti Amian e Salva Ferrer ha di fatto aperto un vuoto sulla corsia mancina.

Vuoto che all’Olimpico mister Gotti ha provato a colmare spostando Kiwior dal centro della difesa all’out sinistro, ma con risultati pressoché disastrosi.

Ora le soluzioni in vista della trasferta dell’Upower Stadium, in caso di mancato recupero di Reca, sono sostanzialmente due.

Bastoni più Ekdal per infoltire la mediana

Una, che pareva anche quella da adottare all’Olimpico, è quella di riportare sulla fascia Bastoni, mancino naturale che di fatto ha disputato ottime partite con Italiano da esterno sinistro di difesa.

Gotti spiegò nel post Lazio che non voleva toccare i meccanismi di un centrocampo già orfano di Kovalenko e con un Ekdal non ancora al meglio.

Di fatti Bastoni è poi risultato il migliore insieme a Nzola e uno dei pochi a salvarsi all’Olimpico.

Con il suo spostamento a sinistra si potrebbe inserire proprio lo svedese Ekdal tra i titolari.

Gyasi a sinistra con la classe di Verde nuovamente a disposizione

L’altra opzione e quella di spostare a sinistra capitan Gyasi e, visto il suo rendimento in attacco di certo non soddisfacente, sembra la mossa più azzeccata in vista di Monza.

Del resto la fascia sinistra è il “terreno di caccia” prediletto per l’italo-ghanese.

Con lui a sinistra si potrebbe puntare nuovamente sul rientrante Verde in attacco in coppia con Nzola.

Certo il N°10 dello Spezia non avrà tutti e 90′ i minuti nelle gambe, ma è possibile ipotizzare una staffetta con Strelec o con l’altro rientrate Daniel Maldini.

Le altre opzioni, più remote, sono quelle di utilizzare un esterno come Salva Ferrer che è però appena rientrato da un lunghissimo stop per infortunio con tanto di operazione e che in pratica non gioca dalla penultima giornata della scorsa stagione.

Insomma una questione da derimere al più presto e di fondamentale importante per la prossima trasferta.

10 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

10 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti