Resta in contatto

Ex aquilotti

L’ex aquilotto Atzori vince la Coppa di Malta con il Floriana ed accede all’Europa League

Brevissima la sua esperienza sulla panchina delle Aquile conclusa con una sconfitta per 0-6 contro il Novara

Vi ricordate dell’ex allenatore dello Spezia Gianluca Atzori?

Se non ve lo ricordate fa niente perché la sua parentesi sulla panchina delle Aquile fu in effetti brevissima: appena cinque partite.

Il 5 gennaio 2013 viene ingaggiato in sostituzione dell’esonerato Michele Serena nel campionato di Serie B per poi essere esonerato a sua volta il 23 febbraio 2013 dopo una sconfitta per 0-6 contro il Novara.

Nell’esperienza spezzina, durata cinque partite, ha ottenuto quattro punti, con sei gol fatti e tredici subiti.

Perché ve ne parliamo?

Perché ora allena a Malta la formazione biancoverde del Floriana con cui ha appena vinto la Coppa Nazionale qualificandosi così per l’Europa League nella prossima stagione.

«Sono arrivato qui che dovevamo ripartire. La squadra lo scorso anno si era salvata all’ultima giornata, oggi abbiamo vinto la Coppa e giocheremo i preliminari di Europa League. In città ancora festeggiano. In Italia il mercato era saturo, sono felice di essere arrivato qui. Mi sono buttato e posso dire di aver avuto ragione. All’inizio bisognava lavorare anche sul morale dei ragazzi. Siamo stati bravi a tirarlo su, poi vincere aiuta a vincere e ti fa essere più contento. Qui sono un po’ indietro dal punto di vista tecnico, ma durante gli allenamenti non si lamenta nessuno, anche se non sono abituati a questi ritmi» racconta ai microfoni di gianlucadimarzio.com.

Non rimpiange l’Italia dove dopo l’esperienza aquilotta aveva allenato Reggina, Pistoiese, Pro Vercelli e Imolese dove tra dimissioni ed esoneri non lascia il segno.

«Mi piacerebbe provare un’altra esperienza all’estero, ma per ora sto bene qui. Puntiamo a vincere il campionato il prossimo anno. Oltre a voler andare più in fondo possibile in Europa League. I frutti del nostro lavoro si vedono. Abbiamo portato 6 giocatori del club in nazionale, mentre prima ce ne era forse uno. Penso sia un segnale importante» conclude sempre ai microfoni di gianlucadimarzio.com

11 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

11 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Ex aquilotti