Calcio Spezia
Sito appartenente al Network

Serie A, vincono Udinese e Inter nelle prime gare della II giornata

Il Venezia cade nettamente in casa dei friulani. Il Verona passa in vantaggio, ma viene rimontato

Ecco come sono andati i due anticipi di ieri che hanno aperto la seconda giornata di Serie A.

UDINESE – VENEZIA 3 – 0 Finisce 3-0 per l’Udinese l’anticipo del pomeriggio valido per la seconda giornata di Serie A. I bianconeri hanno sconfitto agilmente il Venezia grazie alle reti di PussettoDeulofeu e Molina. L’argentino sblocca la sfida alla mezzora del primo tempo concludendo una bella azione corale sviluppata sulla destra, poi nel secondo tempo il colpo di grazia. L’Udinese infatti approfitta di un errore del giovane Busio al 70′ e con il subentrato Deulofeu marca il gol della sicurezza. Al 92′ i friulani calano il tris con Molina e chiudono la contesa con una vittoria schiacciante.

HELLAS VERONA – INTER 1-3 Al Bentegodi (davanti a 11.214 spettatori) i campioni d’Italia si presentano forti del 4-0 rifilato una settimana fa all’esordio, contro il Genoa. I nerazzurri, che ieri hanno conosciuto le tre avversarie della fase a gironi della Champions League 2021/2022,  si presentano aggressivi in area avversaria, mostrando un buon palleggio. Doppio pericolo al 12’ sventato in opposizione da Montipò, che ha recuperato dopo un problema che lo ha tenuto fuori all’esordio col Sassuolo, su conclusioni ravvicinate di Martinez. Nel secondo tentativo sfera in corner. Al primo affondo scaligeri in vantaggio. Accade al quarto d’ora: errore di Hannovic prima e Brozovic poi, a favorire Ilic, bravissimo nel beffare il portiere. Trovato il gol i padroni di casa prendono fiducia, ma al 24’ rischiano il pareggio quando Barella colpisce di testa, ma palla che termina di poco alta sopra la traversa. L’undici di Simone Inzaghi si vedono giustamente annullare al 39’ la rete dell’1-1 per fallo di Martinez su Montipò, uscita per abbrancare il pallone. Squadre all’intervallo dopo 1’ di recupero concesso dall’arbitro Manganiello.

Al rientro in campo, si parte con qualche minuto di ritardo per un problema ad una delle due reti, arriva subito il pareggio con Martinez, che (2’) sfrutta la lunga rimessa di Peresic e batte Montipò, complice la sfortunata spizzata di Hongla. Reazione Hellas al 6’ e Inter che si salva in angolo, quando Faraoni va ad un passo dal 2-1. Che manca Martinez di un non nulla al minuto 11. 22’: Montipò si fa trovare pronto sul tiro col piede sinistro di Bastoni. Gara aperta, con i  tecnici che apportano dei cambi per dare più freschezza alla propria squadra. Al 24’ si rivela fondamentale l’esordio di Correa. Al 39’, sul cross dalla destra di Darmian colpisce di testa e insacca,   Al 50’ l’argentino trova la doppietta personale con una conclusione dal limite. Vince l’Inter, ma per il Verona è punizione troppo pesante.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Nella giornata odierna le Aquile hanno iniziato a preparare la complicata gara con il Bari....
Fermati sette calciatori mentre sono sei le società multate. ...
Pari prestigioso per l'Under 16 mentre l'Under 17 fallisce l'aggancio alla zona Play Off....

Dal Network

Nonostante la superiorità numerica e un secondo tempo giocato tutto nell’area avversaria, il Modena non...
Il tecnico rossoverde parla in conferenza stampa dopo il pareggio tra Fere e Aquilotti al...
Il commento in chiave rossoverde: "Dopo l'illuisione, la doccia fredda a partita finita"....
Calcio Spezia