Calcio Spezia
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Al “Ferraris” sarà partita vera, ma lo Spezia deve ritrovare la vittoria

Rientra Nzola che è in ballotaggio con Piccoli. Chance anche per l’ex Saponara dall’inizio. Rimane il dubbio del sostituto di Ricci se Leo Sena non dovesse recuperare

Chi sta pensando di trovare una Sampdoria in vacanza perchè ha ottenuto la salvezza, perché priva di stimoli a tre gare dalla fine del campionato e perché è già stata sconfitta ampiamente dell’Inter domenica scorsa probabilmente deve mettersi nell’ottica di idee che non sarà così.

Il risultato positivo lo Spezia se lo dovrà sudare tutto al “Ferraris” come, del resto, già successo tutte le volte che la squadra di Italiano ha portato a casa punti preziosi.

Ancora non ne siete convinti? Rileggetevi allora le dichiarazioni “bellicose” fornite da Candreva e Keità Baldé che già sono proiettati verso la ricerca della vittoria mercoledì sera

I 34 punti conquistati finora sono un ottimo bottino per le Aquile e, per giunta, un bottino assolutamente meritatissimo e forse perfino insperato a inizio stagione.

Quello che ora manca è la vittoria!

Quale Spezia contro i blucerchiati?

Che Spezia sarà quello del “Ferraris”? Stando ai precedenti di Italiano ci sarà ampio turnover.

Oltretutto la forma fisica di alcuni elementi non è più, purtroppo, quella di inizio stagione.

Partiamo dal centrocampo dove sarà sicura l’assenza di Ricci per squalifica.

Il suo sostituto naturale sarebbe Leo Sena, ma il “play” verdeoro ha già saltato la sfida con il Napoli per problemi fisici.

L’ex Atletico Mineiro ieri si è allenato con il gruppo e dovrebbe quindi esserci stringendo i denti data l’importanza vitale della gara.

Se il brasiliano proprio non ce la facesse la seconda ipotesi è quella di Agoumé titolare in cabina di regia.

Il classe 2002 francese è stato messo in naftalina da Italiano in questo periodo, ma all’andata contro i blucerchiati fu titolare e autore di una partita tutto sommato soddisfacente.

Le ulteriori ipotesi sono quelle di adattare uno tra Maggiore e Pobega in un ruolo non proprio.

Oggettivamente appare difficile lo spostamento di Maggiore, tra i più in forma e tra i più utilizzati, che dovrebbe mantenere invece la sua posizione di mezzala con Estévez dall’altro lato e Pobega da “terzo incomodo” a contendere ai due una maglia.

Reparto difensivo

Rientrerà sicuramente Erlic al centro della retroguardia. Assieme al croato uno tra Terzi, che all’andata siglò il gol del vantaggio, o Ismajli reduce però dall’opaca prestazione con il Napoli.

Sulle corsie si potrebbero rivedere Bastoni e Salva Ferrer.

Attacco: tocca finalmente a Piccoli e Saponara?

Agudelo non ha davvero convinto da “falso nueve” con il Napoli e a Genova rientrerà anche Nzola dopo aver scontato un turno di squalifica.

Un Nzola però davvero lontano parent di quello del Girone di Andata che proprio contro la Sampdoria si infortunò.

Che fare allora? Piccoli ha giocato sprazzi di partita, ma quando è entrato ha sempre dato l’anima.

Corsa, pressing, impegno e una mobilità che al momento Nzola e Galabinov non stanno mostrando, a questo aggiungiamo anche sei gol in stagione giocando relativamente poco.

Sulle corsie Gyasi è apparso stanco e appannato contro il Napoli: potrebbe essere finalmente la volta di Saponara dal 1° minuto.

Ex di turno della partita: la sua classe e la sua esperienza di Serie A servirebbe come il pane a mister Italiano.

Infine chance anche per Diego Farias nonostante Verde, nel primo tempo orribile di sabato, sia stato uno dei meno peggio.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L'attaccante, di proprietà dello Spezia, è approdato al club spagnolo lo scorso Gennaio con la...
Il classico confronto tra le pagelle assegnate dalla stampa sportiva ai giocatori e all'allenatore dello...
Nel complesso quindi l'arbitro della sfida del "Tardini" vede bene o in autonomia o aiutato...

Dal Network

L'allenatore del Parma in conferenza stampa: "Vittoria fondamentale contro una squadra di valori"...

Altre notizie

Calcio Spezia