Resta in contatto

Approfondimenti

Modulo a specchio, Kucka e Mihaila: ecco il Parma del “Picco”

D’Aversa torna sul campo dove conquistò la Serie A anche grazie al rigore fallito dall’ex Gilardino. Punta forte sul proprio capitano e sul giovane talento rumeno. Ecco le sue probabili scelte

Roberto D’Aversa torna domani al “Picco” dove conquistò la Serie A con il Parma nella serata del famoso rigore sbagliato dall’ex di turno Gilardino. Il suo Parma non vince da quattordici turni, sette dei quali con lui in panchina. L’allenatore sembra orientato a disporre i suoi a specchio rispetto a mister Italiano con il proprio  4 – 3 – 3. 

Osorio e Kurtic per gli squalificati Bani e Brugman

Nel ruolo di centrale difensivo D’Aversa sembra aver scelto Osorio per affiancare il confermato Gagliolo. Dovrebbe quindi essere lui, e non Bruno Alves, a fare le veci dello squalificato Bani. Conti e Pezzella, sulle corsie esterne di difesa, proveranno a tenere bassi gli esterni d’attacco di mister Italiano. In mediana il ritorno del “perdonato” Kurtic, punito con una tribuna e reintegrato dopo la multa, che prenderà il posto dello squalificato Brugman. Hernani in regia sembra in netto vantaggio su Grassi, mentre l’intoccabile Kucka agirà sulla destra. Il tridente dovrebbe invece essere composto Karamoh, Cornelius e Mihaila con Gervinho che partirà dalla panchina.

Mihaila il più in forma dei ducali: il suo “sparring partner” sarà Vignali?

Proprio l’esterno d’attacco rumeno, cresciuto nelle giovanili della Romania da un altro ex Parma come Adrian Mutu, sembra il pericolo maggiore per lo Spezia viste le sue ultime prestazioni con i gialloblu. Domenica scorsa contro l’Udinese, Valentin ha dato sfoggio delle sue migliori doti: rapidità, tecnica, temperamento. Non ha avuto paura di andare all’uno contro uno con i difensori friuliani mettendo in mostra un bel caratterino nonostante la giovane età. Un ora giocata ad alto livello, poi il rumeno si è progressivamente spento. D’Aversa gli affiderà la fascia sinistra del suo attacco, essendo destro, da dove ama rientrare per poi provare a calciare. A fronteggiarlo si ritroverà con tutta probabilità lo spezzino DOC Luca Vignali: importanti saranno quindi i ripiegamenti difensivi dell’esterno d’attacco di mister Italiano che con tutta probabilità da quel lato sarà ancora Gyasi. Insomma la catena di destra sarà parecchio sollecitata domani e dovrà rispondere presente come già successo contro il Milan.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a LA SPEZIA su Sì!Happy

Altro da Approfondimenti