Resta in contatto

Approfondimenti

Da 12° a titolare: Provedel e Sportiello si sfidano in Spezia-Atalanta

Zoet e Gollini infortunati: “valzer dei portieri” minimo comume denominatore per Aquile e “Dea” in questo inizio di Serie A

C’è un minimo comune denominatore che accomuna Spezia e Atalanta in questa stagione.

Gli infortuni occorsi ai portieri titolari ad inizio stagione: da una parte l’olandese Zoet, dall’altra l’italianissimo Gollini.

Se lo Spezia è dovuto correre ai ripari negli ultimi giorni di mercato assicurandosi Ivan Provedel, la “Dea” il sostituto lo aveva in casa con Sportiello che ha preso il posto del compagno ereditandone i gradi di titolarità.

Portiere goleador

Il nuovo portiere dello Spezia arriva dall’Empoli dove, in pratica, era fuori rosa e fuori dal progetto tecnico di mister Dionisi.

Provedel nella scorsa stagione vestiva la maglia della Juve Stabia in Serie B: la formazione di Castellammare di Stabia è retrocessa in Serie C nonostante le ottime parate del neo portiere aquilotto.

Neo portiere aquilotto che non si è limitato alle parate se è vero che ha trovato un gol storico per un giocatore del suo ruolo: colpo di testa vincente al 95° della partita in casa dell’Ascoli fissando il definitivo 1 – 1.

L’estremo aquilotto è così rientrato nel ristretto club di “portieri goleador” italiani

Un club inaugurato da Michelangelo Rampulla, con la maglia della Cremonese, passando per Massimo Taibi quando vestiva il granata della Reggina e Alberto Brignoli, in gol di testa contro il Milan con la maglia del Benevento, fino a lui.

Non una novità i gol per Provedel che da ragazzino giocava in attacco nelle giovanili di Pordenone e Treviso.

Sponda bergamasca

In casa Atalanta invece Gollini si era fermato per un grave infortunio al ginocchio nell’ultima di campionato ad agosto, infortunio che gli ha impedito anche di disputare le “Final Eight” di Champios League.

Il portiere bergamasco è rientrato tra i convocati di Gasperini proprio per la gara con lo Spezia.

L’ex Nazionale oggi potrebbe anche “soffiare” il posto da titolare a Sportiello.

Entrambi, Provedel e Sportiello, non hanno fatto rimpiangere i “titolari”.

In casa Spezia l’ex empolese potrebbe, alla fine, entrare in competizione con Zoet anche al rientro dal lungo infortunio dell’olandese ex PSV Eindhoven.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a LA SPEZIA su Sì!Happy

Altro da Approfondimenti