Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Parma-Spezia, scocca l’ora di Farias?

Dopo il gol del pareggio alla Fiorentina il 30enne di Sorocaba “vede” la prima maglia da titolare con le Aquile

Si avvicina il match del “Tardini”, quello che potrebbe essere il primo impegno da titolare per Diego Farias con la maglia dello Spezia.

Domenica scorsa il brasiliano con il suo ingresso in campo, e il suo gol di precisione, ha fissato il pareggio delle Aquile contro la Fiorentina.

Mister Italiano ci sta pensando anche in vista del “tour de  force” che spetterà alla sua squadra impegnata con il Cittadella martedì prossimo in Coppa Italia.

Al “Tardini” quindi potrebbe esserci spazio per l’esterno d’attacco carioca magari in vece di Verde, anche se l’ex AEK Atene ha sempre fatto molto bene quando è sceso in campo.

Appare comunque più difficile che il tecnico aquilotto rinunci a Gyasi dal primo minuto.

L’esterno offensivo del Ghana, ma nato a Palermo, è elemento che permette al tridente dello Spezia di aver maggiore equilibrio grazie ai suoi continui ripiegamenti difensivi.

Dal canto suo Farias conosce molto bene Liverani dato che la scorsa stagione, così come Deiola, militava nel Lecce allenato dall’attuale tecnico ducale.

18 partite, di cui 7 da titolare, e 2 reti in giallorosso per il 30enne di Sorocaba che dopo aver impattato il risultato con la “viola” sogna di sfidare dal 1° minuto il suo ex allenatore.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News