Resta in contatto

News

Italiano: “Per un’ora abbiamo tenuto testa al Sassuolo”

Il tecnico spezzino annalizzata la sconfitta subita contro il Sassuolo

Al termine della partita contro il Sassuolo, nel debutto ufficiale in Serie A, mister Vincenzo Italiano ha commentato a Dazn la pesante sconfitta subita dallo Spezia contro i nero verdi di mister De Zerbi: “Le difficoltà c’erano e le abbiamo viste, anche se per un’ora abbiamo tenuto botta. Dobbiamo migliorare anche sul lato fisico, perché nel finale i ragazzi erano un po’ in calo. Qualcosa di buono però si è visto e dobbiamo ripartire da qui. Sappiamo che il percorso è duro e difficile ma non dobbiamo abbatterci, perché siamo convinti delle nostre qualità“.

La partita dello Spezia è iniziata dopo l’1-1?
Può essere che qualche emozione venga fuori nell’approccio della gara. Ci sta, avevamo tanti debuttanti. Quando subisci gol ti togli di dosso ansie e paure. Dispiace per il secondo tempo in cui abbiamo preso qualche gol evitabile, ma stiamo provando a costruire una base importante: cercheremo di migliorare, ma credo che chi è arrivato può darci una grossa mano quando crescerà“.

Quanto aiuterà giocare al Picco?
 Lì abbiamo costruito tantissimo, ci sentiamo quasi protetti. Però per tante partite saremo qui a Cesena, e dovremo adeguarci“.

Qual è la differenza tra Serie A e B?
Lo dicevo anche da calciatore: in B ci sono tre giocatori fortissimi e otto gregari, in Serie A è l’esatto contrario. La Serie A è questa, serve concentrazione, ed oggi ce ne siamo accorti“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News