Calcio Spezia
Sito appartenente al Network

Taddei: “Falcidiati dal virus, punto importante per il morale”

E sul mercato in entrata: "C'è la volontà della società di aiutare la squadra".

Riccardo Taddei, vice di Luca D’Angelo, ha guidato lo Spezia nella gara odierna contro il Modena visto il turno di squalifica comminato al trainer abruzzese. Ecco le parole da lui rilasciate nella conferenza stampa tenutasi a margine della sfida del “Picco”:

L’ANALISI – “Era una partita tosta, giocare tre giorni dopo la sconfitta con il Cittadella poteva essere buono ma abbiamo avuto delle defezioni importanti. E’ giusto ringraziare i ragazzi, in particolare Salvatore Esposito e Nikolaou che hanno giocato con trentotto di febbre. Inoltre abbiamo perso Hristov e Cassata nelle ore precedenti alla sfida. Per quanto visto in campo non avremmo meritato la sconfitta, per larghi tratti abbiamo fatto meglio del Modena. Loro ci hanno puniti nell’unica fase della gara in cui ci hanno messi sotto. E’ comunque un punto importante per il morale”. 

INGRESSO TARDIVO DI ZURKOWSKI – “E’ un altro dei ragazzi che ha avuto il virus, ha giocato senza allenamenti. Ha dato disponibilità per poter giocare ma non aveva allenamenti nelle gambe”.

CLASSIFICA – “E’ banale dire che la classifica non ci piaccia ma in qualità di rappresentante dello staff posso dire che crediamo fortemente di poterla migliorare”.

MERCATO – “I direttori sono costantemente a colloquio con il mister, la linea è quella di integrare giocatori esperti e non a livello numerico. Siamo fiduciosi, c’è la volontà della società di aiutare la squadra”.

GELASHVILI TITOLARE – “Durante la settimana ha dato grandi risposte in quanto a serietà, partecipazione ed attaccamento all’obiettivo. Il fatto che abbia segnato è un merito. Non meritava di chiudere la gara con l’incidente del rigore sulle spalle. E’ un ragazzo che merita”.

SCARSA VENA REALIZZATIVA – “Il fatto che dobbiamo essere più cattivi in area di rigore è innegabili. Togliere difetti strutturali in poco tempo non è facile ma ci stiamo arrivando. La mole di gioco offensiva che stiamo mostrando dal nostro arrivo è importante anche se concretizziamo poco. Anche oggi fino all’1-0 se c’era una squadra che doveva passare in vantaggio eravamo noi”.

LE SCELTE – “Ci siamo ritrovati a giocare due partite importanti con molti elementi assenti per infortuni e squalifiche, in più il virus ci ha falcidiati. E’ ovvio che dobbiamo recuperare tutti quanti, una volta al completo possiamo anche ampliare e variare alcune scelte”.

RECA E CANDELARI – “Con Reca abbiamo avuto una perdita importante ed i tempi purtroppo non sono così stretti, andremo verso febbraio. Per Candelari vale il discorso di Gelashvili, nelle scelte abbiamo privilegiato i giocatori che hanno dimostrato attaccamento e grande serietà”.

Subscribe
Notificami
guest

6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Nikolaou e compagni proseguo i preparativi in vista del Modena....
Quasi certa la sua assenza nel match con lo Spezia....
Il numero uno della Lega B ha parlato a margine di un incontro tenutosi in...

Dal Network

Il tecnico rossoverde parla in conferenza stampa dopo il pareggio tra Fere e Aquilotti al...
Il commento in chiave rossoverde: "Dopo l'illuisione, la doccia fredda a partita finita"....
Breda dovrebbe schierare un 3-5-2, Pereiro Jolly tra attacco e trequarti...
Calcio Spezia