Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Spezia, i più presenti: Nzola non ha saltato neanche un minuto

Il podio si completa con i due polacchi Kiwior e Dragowski. Molti giocatori aquilotti penalizzati dagli infortuni. Che rendimento Bastoni!

E’ M’Bala Nzola il giocatore più presente in queste prime 15 giornate di campionato di Serie A per lo Spezia. Il centravanti franco-angolano non ha ancora saltato neanche un minuto in questo campionato disputando tutti e 1.350 minuti più recupero totalizzando anche 7 reti.

Sul secondo e terzo gradino del podio due polacchi come Kiwior con 1.291 minuti e Dragowski, penalizzato dagli infortuni con Udinese e Verona, con i suoi 1.213 minuti.

Quarto in questa speciale classifica Nikolaou sempre titolare a eccezione dell’ultima sfida in casa del Verona e a San Siro contro il Milan quando era squalificato dopo l’espulsione rimediata con la Fiorentina: per lui 1.150 minuti.

Seguono Bourabia con 1.140, capitan Gyasi che vede il suo “score” scendere a 1.042 per via di un infortunio che lo ha tenuto fermo due giorante e Holm che 1.036 minuti a cui aggiunge un gol e due assist, ma solo perché a inizio campionato non era titolare.

Sotto i 1.000 minuti troviamo Agudelo con 981′ e Ampadu, che nonostante abbia saltato le prime due giornate in quanto non ancora aquilotto, si attesta sugli 873′ minuti di gioco.

A 810′ minuti ecco lo spezzino Bastoni che vede il suo minutaggio ridotto dal lungo stop per infortunio, ma che con 2 gol e 3 assist è uno dei migliori aquilotti per rendimento.

A 793′ minuti si è invece fermato Reca anche lui penalizzato da due diversi infortuni, ma capace comunque di iscrivere a referto un gol e un assist.

Questo è “l’undici tipo” dei giocatori più utilizzati da mister Gotti.

Poi ci sono i casi di Ekdal (493′ minuti) e Verde (278′ minuti) che sono stati pesantemente penalizzati nel loro rendimento dagli infortuni così come Kovalenko (325′ minuti) che si è fermato sul più bello appena aveva iniziato ad avere una certa continuità.

Stessa cosa dicasi per Kelvin Amian che ha saltato tutta la prima parte di stagione per l’operazione alla parete addominale e da quando è rientrato ha totalizzato 418′ minuti in 8 presenze sommando un assist.

Zoet ha giocato nelle poche assenze di Dragowski totalizzando 137′, ma a gennaio sarà protagonista in attesa del rientro del portiere polacco.

Il gol a San Siro da ex contro il Milan davanti al padre Paolo e poco altro nei 161′ minuti in campo di Daniel Maldini, anche lui vittima di un infortunio nel corso delle prime 15 giornate.

Spiccioli di gare per Strelec (165′ minuti), Ellertsson (164′), Sala (109′), Leo Sanca (22′) e Beck (9′).

Non sono ancora scesi in campo in campionato Salva Ferrer, Sher, Nguiamba e il terzo portiere Zovko.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti