Resta in contatto

News

Il Parlamento pronto ad andare all’attacco di Dazn

Il calcio in tv finisce in Parlamento

Il calcio giocato irrompe sui banchi del Parlamento. Il nodo è rappresentato dalla tenuta del segnale della piattaforma streaming ma soprattutto dalla qualità del servizio. Senza trascurare poi gli ascolti (Dazn li fa rilevare da Nielsen, soggetto non riconosciuto a differenza di Auditel), che vanno a impattare anche sulla ripartizione (8% del totale) degli introiti incamerati dalla lega Serie A.

E secondo indiscrezioni, presto aumenterà la pressione della politica italiana e dei parlamentari sul caso e su Dazn per tutelare gli utenti. Una strada percorribile è la richiesta di condizioni migliorative per la definizione delle immagini, che potrebbe portare a un pressing per chiedere la sub-licenza dei diritti tv a favore di Sky Italia.

Lo scrive Milano Finanza.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News