Calcio Spezia
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Peracchini: “Al via alla ristrutturazione del Picco per la Serie A”

Le dichiarazioni del primo cittadino dopo il comunicato dello Spezia

“Abbiamo lavorato insieme allo Spezia Calcio dal primo giorno dopo la promozione in serie A per l’adeguamento dello Stadio Alberto Picco e oggi possiamo annunciare ufficialmente che c’è l’accordo per un progetto condiviso grazie al quale i nostri tifosi potranno finalmente guardare le Aquile dai nostri spalti. Il nostro studio di fattibilità fatto da DontStop Milano è stato determinante per l’avvio dell’adeguamento ed oggi, grazie alla grande collaborazione con la società e la nuova proprietà, la famiglia Platek, possiamo dare la bella notizia a tutta la Città”, con queste parole il sindaco Pierluigi Peracchini ha commentato la situazione dello stadio Alberto Picco, che sarà ristutturato grazie all’intervento della famiglia Platek. Queste le altre parole del primo cittadino:

 

Investimento. “Con un investimento senza precedenti nella storia della Spezia, 15 milioni di euro, lo Stadio Picco non sarà semplicemente adeguato per serie A ma diventerà un vero e proprio hub sportivo di punta in tutta la Liguria: grazie alla vicinanza con il Campo Montagna e il resto delle strutture sportive riqualificate dalla nostra Amministrazione, lo sport diventerà un volano economico fondamentale che coinvolgerà il calcio e non solo”.

 Città. “Avere la propria squadra in serie A significa essere una Città da serie A: per questo, come Amministrazione, ci siamo posti come facilitatori con una sinergia e una collaborazione costante con la società, affinché si potessero mettere in campo investimenti importanti su larga scala e di grande visione per il futuro”

Futuro. “Penso alla Spezia del 2030, con un hub sportivo punta di diamante nel panorama nazionale, gli investimenti sul waterfront, il turismo crocieristico e il nuovo snodo ferroviario La Spezia Migliarina, la valorizzazione della nostra storia con il Parco delle Mura, vissuto e illuminato, il Parco della Rimembranza, i rifugi antiaerei visitabili, la riqualificazione dell’ex Convento delle Clarisse, il Polo Marconi e il campus universitario in centro, fulcro dell’innovazione tecnologica e della ricerca, il Miglio Blu e il sostegno all’occupazione con La Spezia Capitale della Nautica”.

Tifosi. “La ristrutturazione dello Stadio Picco rientra in questo grande disegno, fatto per i tifosi, certamente, ma anche per tutti i cittadini che vedranno le importanti ricadute economiche e occupazionali, determinanti per il futuro dei nostri figli”

 

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Da domani testa al derby dovendo trovare il sostituto di Falcinelli squalificato e valutando le...
Un saluto dalla redazione di CalcioSpezia: iniziamo come di consueto con le prime pagine dei...
Il centrocampista fiducioso anche dopo il ko del 'Tardini: "Sono sicuro che usciremo da questa...

Dal Network

L'allenatore del Parma in conferenza stampa: "Vittoria fondamentale contro una squadra di valori"...

Altre notizie

Calcio Spezia