Resta in contatto

Il muro del Tifoso

Muro del Tifoso, Bastianelli: “Lo Spezia non cambierà atteggiamento, ma deve trovare i gol del centravanti”

Torna la rubrica che dà voce ai tifosi dello Spezia. Oggi tocca “all’Italiano dei dilettanti spezzini“. “Del mister ammiro la grande determinazione dimostrata nel portare avanti le sue idee. Vorrei rivedere Agudelo da “falso nueve“.

Il “Picco è il primo stadio in cui sono entrato e da quel momento mi sono innamorato della maglia “bianca”. Se devo ricordare una delle partite in cui mi sono emozionato di più penso a una vittoria ottenuta in casa della Carrarese in cui Mazzantini parò anche un rigore. Per quanto riguarda i singoli ho ammirato tantissimo due giocatori come Gianluca Coti e Roberto Chiappara.

Esordisce così, ai microfoni di Calcio Spezia, Clodio Bastianelli, operario di professione, allenatore per passione. Tante similitudini con mister Italiano e non solo per l’aspetto fisico.

Bastianelli allena nei campionati dilettantistici spezzini e nel corso di pochi anni anni ha scalato le categorie passando dalla Seconda fino al torneo di Eccellenza, ossia dal gradino più basso a quello più alto del calcio regionale.

In Eccellenza ci è arrivato alla guida del Canaletto Sepor, proprio la società spezzina che ha lanciato tanti giocatori divenuti poi professionisti come a esempio Mazzantini, Buffon, Memushaj, Mattia Biso, Luca Ranieri, Niccolò Zaniolo e anche Capitan Giulio Maggiore.

Pragmatico, il 4-3-3 è il suo dogma, ama un calcio propositivo e all’attacco: insomma, fatte le debite proporzioni, vi ricorda qualcuno?

Italiano? Mi ha battuto in amichevole quando guidavo il Canaletto, è stato più bravo di me lo ammetto (ride, Ndr). Di lui ammiro soprattutto la grande determinazione nel portare avanti le sue idee oramai ben chiare nella testa dei giocatori…e poi la pettinatura (altra risata, Ndr)”

Domenica mister Italiano sfida Juric: due tecnici molto “di moda” in queste ultime due stagioni. Che confronto sarà per loro?

Penso che siano due tecnici agli opposti, mi aspetto spettacolo e idee chiare da parte loro. La differenza la farà la condizione fisica e i cambi nel secondo tempo.

Si parte sabato con l’Hellas Verona al “Bentegodi” nella prima di cinque finali in questo “mini campionato” che vale la salvezza. Che partità sarà?

Sarà una partita da non perdere sicuramente, molto emozionante e veloce. Se il Verona dovesse passare in vantaggio si farà molto dura per lo Spezia…

La squadra di Juric però viene da quattro sconfitte consecutive…

Purtroppo credo che Juric sia l’allenatore ideale per mettere in difficoltà questo Spezia, gioca compatto e riparte veloce negli spazi. Ma attenzione: Italiano, se la sua squadra sta bene, è l’ideale per mettere in difficoltà questo Verona…molto dipenderà dalla condizione fisica.

Lo Spezia arriva da una brutta sconfitta a Genova e da un approccio sbagliato come già successo con Crotone e Bologna. Cosa aspettarsi?

Credo che fino alla fine lo Spezia non cambierà atteggiamento, piaccia o non piaccia l’impronta del mister è quella ed è ben evidenziata. La squadra avrebbe bisogno in primis di ritrovare i gol del suo centravanti. Personalmente mi piacerebbe rivedere titolare Agudelo nel ruolo di “falso nueve”. Con i suoi movimenti fa giocare meglio anche tutti gli altri compagni.

Allargando il discorso più in generale, come giudichi il campionato compiuto fin qui dallo Spezia?

Lo giudico pazzesco e aggiungo che si salverà, come dice il mio amico direttore…

Veniamo ai singoli: c’è un giocatore che ti ha particolarmente colpito in questa prima storica stagione di Serie A per le Aquile?

Ti farò due nomi che mi piacciono moltissimo. Ardian Ismajli e Nahuel Estévez. Per me entrambi hanno tutte le carte in regola per fare una grande carriera.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
Barbiere di Siviglia
Barbiere di Siviglia
4 giorni fa

Anche dal taglio di capelli vi assomigliate 😉

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a LA SPEZIA su Sì!Happy

Altro da Il muro del Tifoso