Calcio Spezia
Sito appartenente al Network

Di Francesco: “Conosco lo Spezia. Verrà a fare la partita”

L’allenatore dei rossoblu parla alla vigilia del match con le Aquile. In avanti permane il ballottaggio tra Pavoletti e Cerri con il primo che sembra favorito.

Conferenza stampa pre partita di rito anche per mister Eusebio Di Francesco e il suo Cagliari.

Dopo le positività di Godin, Simeone e Nàndez l’allenatore rossoblu dovrà inventarsi qualcosa per la loro sostituzione.

Ore 13.17 Inizia la conferenza

CAMBIAMENTI TATTICI. “Ne ho già fatti tanti. Pavoletti si metterà a disposizione dei compagni così come ha fatto Cerri. Dal punto di vista fisico ti da qualcosa in più, ma a prescindere da tutto non andrò a cambiare ancora in funzione di qualcuno”

L’AVVERSARIO. “Ho seguito molto bene lo Spezia, conosco si Angelozzi che Italiano. Cerca di dare un’identità alla sua squadra, e lo Spezia domani cercherà di fare la gara e di imporre il suo gioco. Ma troveranno un Cagliari agguerrito”

CERRI O PAVOLETTI? “Ho già le mie idee al riguardo, ma non voglio dare vantaggi agli avversari”

LE ASSENZE. “Nandez è difficile da sostituire e sarà l’assenza più importante. Anche Godin e Simeone ci mancheranno, ma sono lieto che altri elementi avranno l’opportunità di farsi notare. Ho dei ragazzi che amano mettersi a disposizione”

GODIN. “La sua esperienza e la sua competenza tattica, nonchè leadership non si discutono. Stava crescendo parecchio, ma la parentesi in nazionale ed il Covid ci hanno privato della sua presenza”

POLEMICA. “Secondo me in Uruguay non hanno avuto molta attenzione per quanto concerne l’attenzione al Covid. E’ ovvio che temiamo qualcosa, mi auguro che i tamponi di questa sera siano tutti negativi. Viviamo con grande apprensione, perchè ci porta a dover prendere in considerazione dei cambi anche a livello tattico”

FASCIA MANCINA. “C’è un ballottaggio tra Carboni e Tripaldelli, deciderò dopo la rifinitura. Klavan sta abbastanza bene, si è allenato regolarmente”

PEREIRO. “Lo sto provando come trequartista come sostituto di Joao Pedro. Al momento non ha il minutaggio giusto, ma a gara in corso può risultare molto utile. Dal primo minuto giocherà comunque Joao Pedro”

FARIAS. “Lo conosco, ma la scorsa estate ci sono state dinamiche che lo hanno portato a lasciare Cagliari. Dovremo fare attenzione perchè quando si accende può far male”

DIFESA A TRE. “Potremo rivederla in seguito. A Torino mi ha dato risposte importanti, non a caso la Juve difficilmente riusciva a sfondare al centro”

RINFORZI. “E’ prematuro parlare di mercato, anche se ci sta parlare di coperta corta a centrocampo. Ma ora dobbiamo concentrarci sulle tante partite che abbiamo davanti”

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Sui tifosi: "Pubblico meraviglioso, vogliamo ripagarlo con i risultati"....
Il trainer aquilotto : "Dobbiamo prendere quanto di buono fatto e ripeterlo sabato prossimo"....

Dal Network

I crociati hanno sofferto ma hanno avuto la meglio dopo una fase in cui hanno...
L'allenatore del Parma a fine partita: "La squadra è forte, ci ha messo in difficoltà"...

Il portiere del Parma a fine gara: “Avevo 24 anni quando giocavo allo Spezia, ora...

Calcio Spezia