Resta in contatto

News

Deiola al Secolo XIX: “Non mi fido del Parma, Liverani è un perfezionista”

Il centrocampista aquilotto è stato allenato dal tecnico la scorsa stagione a Lecce e a Parma ha giocato un campionato di Serie A. “Non vedevo l’ora di tornare a vestire la maglia dello Spezia in questa categoria.”

Dalle pagine del Secolo XIX di oggi Alessandro Deiola avverte in vista della sfida di domenica prossima con il Parma.

Mister Liverani non ci renderà le cose per nulla semplici al Tardini“.

E di Deiola ci si può fidare, lui il nuovo allenatore crociato lo conosce bene per aver vissuto la scorsa stagione la retrocessione del Lecce insieme all’ex centrocampista del Perugia.

Da Gennaio a fine campionato 10 partite e 1 rete con i giallorossi salentini.

Il centrocampista continua: “Liverani è un perfezionista, prepara la partita nei minimi dettagli. Non si lascia sorprendere facilmente e, quindi, non dovremmo farci trovare impreparati.

La scorsa stagione è stata un’annata travagliata per via del lockdown. Prima avevamo preso bene il ritmo, poi la ripresa e qualche infortunio di troppo ci hanno tagliato le gambe.

Il centrocampista al “Tardini” vestirà i panni dell’ex avendo disputato nove gare in Serie A con la maglia parmenese.

Ci troveremo davanti ad una signora squadra, come tutte quelle che popolano la Serie A. La rosa è di alto profilo. Mi aspetto un match molto complicato.

Nato e cresciuto nel Cagliari per Deiola gli “idoli” dell’infanzia calcistica non potevano che essere lo storico capitano rossoblu Daniele Conti e lo storico trequartista dai piedi fatati Andrea Cossu.

Un passato anche allo Spezia che lo accolse in B nel 2016 con 16 presenze e 1 rete all’attivo.

Sono passate tante cose dalla mia prima esperienza spezzina. Ora è tutto diverso, siamo in Serie A nell’anno della promozione storica. E’ davvero una sensazione bellissima e non vedevo l’ora di poterlo fare.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News